Homepage

Giurisprudenza commentata Giurisprudenza commentata

Sono reclamabili i provvedimenti ablativi o limitativi della responsabilità genitoriale anche se temporanei

10 Settembre 2019 | di Giulia Sapi

Cass. civ.

Responsabilità genitoriale: decadenza e limitazioni

Il provvedimento ablativo o limitativo della responsabilità genitoriale incide su diritti di natura personalissima, di primario rango costituzionale, ed è pertanto immediatamente reclamabile, pur se adottato nell’ambito di procedimento ancora in corso, in quanto...

Leggi dopo
Focus Focus

Le riflessioni del C.N.B. sul suicidio medicalmente assistito: i diritti dei pazienti terminali

09 Settembre 2019 | di Roberto Masoni

Disposizioni anticipate di trattamento (DAT)

Le riflessioni del C.N.B. espresse nel parere in commento si inseriscono nell'ampio, acceso e contrastato dibattito innescato dalla rivoluzionaria decisione della Corte Cost. (n. 207/2018), pronunziata nel processo a carico di Marco Cappato per aiuto al suicidio assistito di Fabiano Antoniani. La Corte Costituzionale ha sollecitato il Parlamento a legiferare in materia di suicidio medicalmente assistito entro la data del 24 settembre 2019, e, in attesa di ciò...

Leggi dopo
Casi e sentenze di merito Casi e sentenze di merito

Adozione in casi particolari: nessun rilievo all’orientamento sessuale dell’adottante

06 Settembre 2019 | di Redazione Scientifica

Trib. min. Genova

Adozione in casi particolari

L’adozione ex art 44, comma 1, lett. d), l. n. 183 del 1994, costituisce una clausola di chiusura del sistema, intesa a consentire l'adozione tutte le volte in cui è necessario salvaguardare la continuità affettiva ed educativa della relazione tra adottante ed adottando...

Leggi dopo
News News

Accordi patrimoniali in sede di separazione, impugnabili per simulazione?

06 Settembre 2019 | di Redazione Scientifica

Cass. civ.

Separazione consensuale

Gli accordi relativi a negozi i quali, pur trovando la loro occasione nella separazione consensuale, non hanno causa in essa, costituiscono espressione di libera autonomia contrattuale, possono convivere nello stesso atto e configurandosi come del tutto autonomi, sono impugnabili per simulazione.

Leggi dopo
Giurisprudenza commentata Giurisprudenza commentata

L’inattendibilità delle dichiarazioni dei redditi dei coniugi e le indagini patrimoniali

05 Settembre 2019 | di Francesca Picardi

Assegno divorzile e una tantum

In materia di famiglia, il giudice non è tenuto a disporre indagini della polizia tributaria laddove sia contestato un reddito indicato nella dichiarazione prodotta in giudizio, atteso che anche in tali controversie...

Leggi dopo
Quesiti Operativi Quesiti Operativi

Cessione di beni a un solo figlio: possibili rimedi

05 Settembre 2019 | di Paola Silvia Colombo

Liberalità indirette

A seguito di una pronuncia di scioglimento del matrimonio, il padre ha manifestato l’intenzione di cedere i suoi unici beni immobili solo ad uno dei suoi 4 figli, gli atri figli hanno un rimedio “preventivo” per impedire che il padre trasferisca il bene a un solo figlio oppure debbono attendere il compimento dell’atto notarile per agire con l’azione di simulazione? Oppure ancora attendere l’eredita?

Leggi dopo
Giurisprudenza commentata Giurisprudenza commentata

L'autonomia degli adolescenti e i limiti alla responsabilità genitoriale

04 Settembre 2019 | di Francesca King

Trib. Minorenni Caltanissetta

Responsabilità genitoriale: decadenza e limitazioni

L'autonomia del minore adolescente costituisce un limite esterno alla responsabilità genitoriale: l'ordinamento riconosce infatti al minore il diritto non solo di esprimere la propria volontà ma di effettuare le proprie scelte di vita...

Leggi dopo
News News

Pma coppia gay: no all’indicazione di genitore 1 e genitore 2 nell’atto di nascita

04 Settembre 2019 | di Redazione Scientifica

Trib Agrigento, decr. 15 maggio 2019

Trib Agrigento, decr. 15 maggio 2019.pdf

Procreazione medicalmente assistita

Non è fondata la richiesta di rettifica dell’atto di nascita dello Stato Civile ai sensi dell’art. 95 d.P.R. n. 396/2000 nel senso di sostituire alla maternità ed alla paternità l’indicazione della qualità di “genitore 1” e di “genitore 2” nonché quella di attribuire ai due soggetti la stessa qualità di “madri”, a ciò ostandovi il principio di “tipicità” degli atti dello Stato Civile e il loro contenuto “vincolato”.

Leggi dopo
News News

Nessun maxi assegno in favore dell’ex moglie di Berlusconi

03 Settembre 2019 | di Redazione Scientifica

Cass. civ.

Assegno di mantenimento per il coniuge

Escluso il maxi assegno mensile all’ex moglie, tenuta ora a restituire anche quanto percepito in sede di mantenimento

Leggi dopo
Giurisprudenza commentata Giurisprudenza commentata

Incidenza degli assegni familiari sull’assegno di mantenimento per la prole

02 Settembre 2019 | di Annarita Oliva

Cass. civ.

Assegno di mantenimento per i figli

In materia di determinazione del contributo al mantenimento del figlio minore, ove gli accordi tra i coniugi o le statuizioni del giudice nei processi di separazione personale e divorzio non abbiano espressamente tenuto conto dell’ammontare degli assegni familiari corrisposti per i figli dal datore di lavoro al coniuge affidatario, siffatte voci non compongono la base delle entrate su cui calcolare il concorso dei coniugi al mantenimento dei figli...

Leggi dopo

Pagine