News

News

Cessione di azienda familiare, la plusvalenza a carico dell’imprenditore

04 Settembre 2015 | di Redazione Scientifica

Ris. Agenzie delle Entrate

Impresa e azienda familiare

La plusvalenza si deve tassare interamente sul titolare dell’impresa familiare, nel caso che si voglia cedere la propria azienda. È il chiarimento che l’Agenzia delle Entrate ha esposto in risposta ad un interpello in merito.

Leggi dopo

Separazione consensuale: la Cassazione chiarisce quali accordi è possibile modificare giudizialmente

03 Settembre 2015 | di Redazione Scientifica

Cass.

Patti prematrimoniali

Nell’accordo di separazione possono convivere sia i patti che trovano causa concreta nella separazione sia quelli che in essa hanno mera occasione: diverso sarà il trattamento qualora una delle parti ne chieda la modifica o la conferma.

Leggi dopo

Non è necessaria la difesa tecnica in caso di ricorso congiunto dei genitori non uniti in matrimonio

01 Settembre 2015 | di Redazione Scientifica

Trib. Milano

Convivenza

Analogamente a quanto avviene con la separazione consensuale, in caso di accordo dei genitori per la composizione della crisi successiva alla disgregazione della famiglia non fondata sul matrimonio, non è necessaria la difesa tecnica.

Leggi dopo

Strasburgo: è legittimo il divieto dell’uso di embrioni per fini di ricerca

31 Agosto 2015 | di Annamaria Fasano, Giuseppina Pizzolante

Corte EDU

Embrione

La Corte europea dei diritti dell’uomo è stata chiamata a pronunciarsi sulla compatibilità della normativa italiana (art. 13 della l. n. 40/2004), che dispone il divieto di ricerca sugli embrioni, rispetto al diritto alla vita privata e al diritto di proprietà garantiti dalla CEDU.

Leggi dopo

Adottato il Regolamento che disciplina la specializzazione degli avvocati

28 Agosto 2015 | di Redazione Scientifica

Regolamento Ministro della Giustizia

Deontologia dell’avvocato di diritto di famiglia

Il Ministro della Giustizia ha adottato il Regolamento avente ad oggetto la disciplina delle modalità per il conseguimento e il mantenimento del titolo di avvocato specialista.

Leggi dopo

Gli studi universitari all’età di 35 anni non sono un alibi per sottrarsi all’obbligo di mantenimento della figlia

27 Agosto 2015 | di Redazione Scientifica

Cass.

Assegno di mantenimento per i figli

Gli studi universitari non possono costituire un alibi per sottrarsi all’obbligo di mantenimento del proprio figlio, in particolar modo all’età di 35 anni. Secondo la Cassazione, il padre può provvedere alienando i beni di cui è proprietario o utilizzando gli aiuti dei parenti.

Leggi dopo

Pubblicata in Gazzetta Ufficiale la legge di conversione del d.l. n. 83/2015

25 Agosto 2015 | di Redazione Scientifica

l. 6 agosto 2015, n. 132

Processo telematico

È stata pubblicata in Gazzetta Ufficiale la l. 6 agosto 2015, n. 132 che converte, con modificazioni, il d.l. n. 83/2015. Il provvedimento è entrato in vigore il 21 agosto 2015.

Leggi dopo

Adottabilità: prima di dichiararla si deve valutare la disponibilità e la capacità dei parenti fino al quarto grado ad occuparsi del minore

20 Agosto 2015 | di Redazione Scientifica

Cass. civ.

Adozione di minore di età

La dichiarazione di adottabilità deve essere la soluzione estrema, quando ogni altro rimedio appaia inadeguato all'esigenza dell'acquisto o del recupero di uno stabile ed adeguato contesto familiare in tempi compatibili con le esigenze del minore.

Leggi dopo

Successioni internazionali: entra in vigore il Regolamento UE 650/2012

18 Agosto 2015 | di Redazione Scientifica

Regolamento UE n. 650/2012

Successione testamentaria

E' entrato in vigore in data 17/8/2015 il Regolamento UE n. 650/2012 che disciplina le successioni internazionali, con riferimento a legge applicabile, riconoscimento di atti e certificato successorio europeo

Leggi dopo

Lo stato di salute del coniuge del detenuto può giustificare la detenzione domiciliare

13 Agosto 2015 | di Redazione Scientifica

Cass. pen.

Matrimonio: diritti e doveri

E' legittimo tenere in considerazione le gravissime condizioni di salute del coniuge del condannato, se hanno ripercussioni sul suo stato di salute, aggravandone le sofferenze connesse al regime detentivo determinando un trattamento contrario al senso di umanità.

Leggi dopo

Pagine