News

News su Separazione giudiziale: procedimento e impugnazioni

Decreto #CuraItalia: misure ed eccezioni per i familiaristi

18 Marzo 2020 | di Redazione Scientifica

d.l. 17 marzo 2020, n. 18

Separazione giudiziale: procedimento e impugnazioni

Il Governo ha approvato il decreto “CuraItalia” recante le nuove misure a sostegno di famiglie, lavoratori e imprese per contrastare gli effetti dell’emergenza coronavirus sull’economia. Il d.l. n. 18/2020 è subito approdato sulla Gazzetta Ufficiale n. 70 del 17 marzo 2020.

Leggi dopo

Emergenza sanitaria: le linee guida della Corte d’Appello di Milano in vigore dal 23 marzo

17 Marzo 2020 | di Redazione Scientifica

App. Milano

Separazione giudiziale: procedimento e impugnazioni

Il Presidente della Corte d’Appello di Milano, con provvedimento che entrerà in vigore il 23 marzo 2020, ha adottato linee guida vincolanti per la trattazione degli affari giudiziari e dei processi al fine garantire il rispetto delle indicazioni igienico-sanitarie fornite dal Ministero della Salute sugli assembramenti negli Uffici Giudiziari.

Leggi dopo

Nuovo decreto legge sull’emergenza Covid-19: le misure sul sistema giustizia

16 Marzo 2020 | di Redazione Scientifica

Separazione giudiziale: procedimento e impugnazioni

Nel nuovo decreto legge sull’emergenza Coronavirus, varato dal Governo, tra le varie misure sul sistema giustizia vi è la proroga al 15 aprile del rinvio delle udienze e sospensione dei termini, notificazioni solo telematiche e misure di sostegno alla magistratura onoraria.

Leggi dopo

Redazione degli atti in materia di famiglia: pubblicate le linee guida di Milano

21 Marzo 2019 | di Redazione Scientifica

COA_linee-guida-atti_famiglia_firmate.pdf

Separazione giudiziale: procedimento e impugnazioni

Sono state pubblicate le linee guida per la redazione degli atti in materia di diritto di famiglia in maniera chiara e sintetica, approvate dalla Corte d'Appello di Milano, dal Tribunale di Milano, dal Consiglio dell'Ordine degli Avvocati di Milano e dall'Osservatorio della Giustizia civile di Milano.

Leggi dopo

Separazione: il Tribunale di Sciacca dispone l’affidamento alternato del cane

06 Marzo 2019 | di Redazione Scientifica

Trib. Sciacca

Separazione giudiziale: procedimento e impugnazioni

Il Tribunale di Sciacca, rilevata la mancanza di accordi condivisi dalle parti, disciplina l’affidamento del cane e del gatto degli ex coniugi sul presupposto che il sentimento per gli animali costituisce un valore meritevole di tutela.

Leggi dopo

Cassazione: la sentenza non definitiva di separazione deve essere pronunziata d’ufficio

07 Settembre 2017 | di Redazione Scientifica

Cass.

Separazione giudiziale: procedimento e impugnazioni

Il Tribunale è tenuto a pronunciare d’ufficio la sentenza non definitiva di separazione o divorzio, anche senza domanda di parte, in modo da accelerare lo svolgimento del processo.

Leggi dopo

La Cassazione per la prima volta si pronuncia sul d.l. Giustizia 2016: nessun dubbio, la Riforma garantisce il contraddittorio

16 Gennaio 2017 | di Redazione Scientifica

Cass. civ.

Separazione giudiziale: procedimento e impugnazioni

La Suprema Corte di Cassazione con ordinanza ha riconosciuto garantito e tutelato il principio del contraddittorio, e quindi del diritto di difesa, dalla recente riforma operata dal d.l.Giustizia 2016, che ha previsto come regola, in sede di legittimità, la trattazione in Camera di Consiglio.

Leggi dopo

Non è utilizzabile nel giudizio di separazione materiale probatorio acquisito illecitamente

14 Novembre 2016 | di Redazione Scientifica

Cass. civ.

Separazione giudiziale: procedimento e impugnazioni

La Corte di Cassazione ha ritenuto non utilizzabile, in un giudizio di separazione, il materiale probatorio acquisito mediante sottrazione fraudolenta alla parte processuale che ne era in possesso.

Leggi dopo

Ammissibile il provvedimento d’urgenza prima dell’udienza presidenziale

08 Settembre 2016 | di Redazione Scientifica

Trib. Padova

Separazione giudiziale: procedimento e impugnazioni

Il Tribunale, quando ritiene che si possa creare una situazione pregiudizievole per il normale sviluppo del minore, può pronunciare provvedimenti cautelari, anche inaudita altera parte, prima dell’udienza presidenziale.

Leggi dopo

La natura sanzionatoria dell’art. 96, comma 3 c.p.c.

28 Giugno 2016 | di Redazione Scientifica

C. Cost.

Separazione giudiziale: procedimento e impugnazioni

La Corte Costituzionale, nel dichiarare infondata la questione di legittimità costituzionale dell’art. 96, comma 3 c.p.c., sollevata in riferimento agli artt. 3, 24 e 111 Cost., precisa che la condanna in questione non ha natura risarcitoria ma sanzionatoria e ufficiosa.

Leggi dopo

Pagine