News

News su Assegno di mantenimento per i figli

Famiglia: le novità della Legge europea 2015-2016

04 Luglio 2016 | di Redazione Scientifica

D.d.l. 3821.pdf

Assegno di mantenimento per i figli

Il 30 giugno 2016 la Camera dei Deputati ha approvato definitivamente la Legge europea 2015- 2106 (C. 3821-A), che contiene norme dirette a garantire l’adeguamento dell’ordinamento nazionale all’ordinamento europeo con particolare riguardo ai casi di non corretto recepimento della normativa europea. La legge è in attesa della pubblicazione in Gazzetta Ufficiale.

Leggi dopo

Nessun assegno al genitore non collocatario anche in presenza di squilibrio economico

17 Marzo 2016 | di Redazione Scientifica

Trib. Roma

Assegno di mantenimento per i figli

Il genitore collocatario del figlio minore non deve versare alcun assegno di mantenimento a favore del genitore non collocatario.

Leggi dopo

L’assegno di mantenimento per la figlia può essere ridotto se le condizioni di salute del padre peggiorano

07 Ottobre 2015 | di Redazione Scientifica

Cass.

Assegno di mantenimento per i figli

La Cassazione riconosce all’ex marito la possibilità di chiedere una riduzione dell’assegno di mantenimento concordato con la moglie se le sue condizioni di salute peggiorano.

Leggi dopo

Gli studi universitari all’età di 35 anni non sono un alibi per sottrarsi all’obbligo di mantenimento della figlia

27 Agosto 2015 | di Redazione Scientifica

Cass.

Assegno di mantenimento per i figli

Gli studi universitari non possono costituire un alibi per sottrarsi all’obbligo di mantenimento del proprio figlio, in particolar modo all’età di 35 anni. Secondo la Cassazione, il padre può provvedere alienando i beni di cui è proprietario o utilizzando gli aiuti dei parenti.

Leggi dopo

La Cassazione esclude l’obbligo di rendiconto degli importi versati a titolo di mantenimento

08 Luglio 2015 | di Redazione Scientifica

Cass. civ.

Assegno di mantenimento per i figli

La Corte di Cassazione, confermando un suo consolidato orientamento, stabilisce che il coniuge non affidatario non ha diritto ad un rendiconto delle spese effettivamente sostenute per il mantenimento della figlia.

Leggi dopo

Pagine