Giurisprudenza commentata

Giurisprudenza commentata

La tutela della coesione familiare tra ordine pubblico ed interesse del minore

29 Novembre 2021 | di Marina Cirese

Cass. civ.

Ricongiungimento familiare

Il familiare che abbia commesso reati ostativi alla sua permanenza nel territorio dello stato può essere autorizzato all'ingresso o permanenza in Italia per ricongiungimento familiare?

Leggi dopo

Spetta alla Corte d'appello la competenza a decidere su tutti i reclami in materia di amministrazione di sostegno

26 Novembre 2021 | di Giulia Eleonora Aresini

Cass. civ.

Amministrazione di sostegno: procedimento

Le Sezioni Unite sono state chiamate a stabilire se, in base alla previsione di cui all'art. 720-bis c.p.c., la competenza della Corte d'appello sul reclamo sussista per qualsiasi provvedimento pronunciato dal giudice tutelare con riguardo alla misura dell'amministrazione di sostegno oppure se tale speciale competenza per l'impugnazione sussista unicamente per i provvedimenti del giudice tutelare aventi natura decisoria.

Leggi dopo

La formazione di una nuova famiglia comporta la revoca dell'assegno di divorzio?

25 Novembre 2021 | di Nicolò Merola

Trib.. Salerno

Convivenza

Il Tribunale di Salerno dice no all'assegno divorzile se l'ex coniuge ha una relazione stabile e non convive.

Leggi dopo

Determinazione del reddito ai fini dell'ammissione al patrocinio a spese dello Stato

18 Novembre 2021 | di Edoardo Rossi

Trib. Milano

Deontologia dell’avvocato di diritto di famiglia

Quali sono i criteri per poter beneficiare dell'ammissione al patrocinio a spese dello Stato?

Leggi dopo

Commette istigazione alla pedofila il soggetto che descrive dettagliatamente sul web rapporti sessuali con minori

17 Novembre 2021 | di Francesca Romana Fulvi

Cass. pen., Sez. III

Abuso sui minori

La norma dell'art. 414-bis c.p. integra un'ipotesi speciale di istigazione a delinquere, qualificata dalla natura dei reati oggetto della condotta...

Leggi dopo

Affidamento ai servizi sociali ed omessa nomina di un curatore speciale al minore

17 Novembre 2021 | di Caterina Costabile

Cass. civ.

Curatore speciale del minore

Nei giudizi relativi alla responsabilità dei genitori nei quali si discuta dell'affidamento della prole ai servizi sociali, la previsione di cui all'art. 336, comma 4, c.c., così come modificato dall'art. 37, comma 3, della l. n. 149 del 2001, postula la nomina di un curatore speciale ex art. 78 c.p.c., sussistendo un conflitto d'interessi del minore con entrambi i genitori, sicché, ove non si sia provveduto a tale nomina, il procedimento deve ritenersi nullo ex art. 354, comma 1, c.p.c., con conseguente rimessione della causa al primo giudice perché provveda all'integrazione del contraddittorio.

Leggi dopo

Gli ordini di protezione nell'ambito della c.d. violenza assistita

16 Novembre 2021 | di Maddalena Petronelli

Trib. min. Caltanissetta

Ordini di protezione contro gli abusi familiari

Quali sono le forme di sostegno più idonee per tutelare la minore coinvolta in episodi di violenza domestica?

Leggi dopo

Vaccinazioni, mascherine, tamponi anti-Covid: quando i genitori dei figli minorenni la pensano diversamente

15 Novembre 2021 | di Giovanni Iorio

Trib. Milano

Responsabilità genitoriale: decadenza e limitazioni

Il caso riguarda il contrasto, sorto in capo a due ex coniugi, circa i trattamenti sanitari e diagnostici cui sottoporre la figlia minorenne: vaccini obbligatori, vaccini facoltativi, vaccino anti-Covid, mascherine di protezione, tamponi.

Leggi dopo

Sulla giurisdizione del giudice italiano in tema di stato di abbandono del minore straniero

10 Novembre 2021 | di Giuseppina Pizzolante

Cass. civ.

Adozione di minore di età

Rimessa alle sezioni unite la questione relativa alla competenza giurisdizionale nei procedimenti relativi all’accertamento dello stato di abbandono e alla dichiarazione di adottabilità del minore straniero residente in Italia con genitori stranieri, anche con riguardo all’applicazione del criterio della residenza abituale del minore.

Leggi dopo

Madre condannata a risarcire direttamente il figlio perché ostacola la relazione con il padre

08 Novembre 2021 | di Michol Fiorendi

Trib. Mantova

Risarcimento del danno endofamiliare

Può il figlio ostacolato dalla madre nel rapporto con il padre, chiedere il risarcimento del danno subito per violazione del suo diritto alla bigenitorialità?

Leggi dopo

Pagine