Giurisprudenza commentata

Giurisprudenza commentata

La valutazione dello stato di abbandono del minore tra esigenze di completezza e speditezza

25 Gennaio 2016 | di Valeria Montaruli

Cass. civ.

Adozione di minore di età

In un giudizio conclusosi in grado di appello con la dichiarazione dello stato di adottabilità di due minori, costituisce omessa valutazione di fatti decisivi inerenti al recupero di stabilità dei ricorrenti la mancanza di un’indagine con carattere di attualità della loro idoneità genitoriale, della loro condizione psicologica, della loro effettiva stabilizzazione.

Leggi dopo

Contestazione dell'autenticità del testamento olografo senza querela di falso

22 Gennaio 2016 | di Nelson Alberto Cimmino

Cass. civ.

Successione testamentaria

Per far valere il difetto di veridicità di un testamento olografo è sufficiente il disconoscimento o è necessaria la querela di falso? La Cassazione a Sezioni Unite si pronuncia sulla questione superando i due contrapposti orientamenti e optando per una terza via.

Leggi dopo

Matrimonio omosessuale all’estero: è trascrivile in Italia dopo il cambiamento di sesso di uno dei coniugi

18 Gennaio 2016 | di Cristina Ravera

App. Milano

Rettificazione di sesso

Il matrimonio tra persone dello stesso sesso celebrato all'estero dal cittadino italiano è trascrivibile nei registri dello stato civile italiano quando sia successivamente intervenuto il cambiamento del sesso del coniuge straniero secondo la legge straniera applicabile.

Leggi dopo

Legge n. 40/2004 e selezione degli embrioni affetti da malattie genetiche

15 Gennaio 2016 | di Giuseppina Pizzolante

C. cost.

Embrione

La Corte Costituzionale ha dichiarato l’illegittimità costituzionale dell’art. 13, commi 3, lett. b), e 4 l. 19 febbraio 2004, n. 40, nella parte in cui si contempla come ipotesi di reato la condotta del sanitario di selezione degli embrioni, anche nei casi in cui questa sia esclusivamente finalizzata ad evitare l’impianto nell'utero della donna di embrioni affetti da malattie genetiche trasmissibili.

Leggi dopo

Scioglimento del matrimonio contratto all'estero: divorzio diretto in Italia

11 Gennaio 2016 | di Marta Rovacchi

Trib. Milano

Divorzio internazionale: legge applicabile

Il divorzio cd. diretto può essere domandato da uno dei due coniugi nei casi in cui l'altro coniuge, cittadino straniero, abbia ottenuto all'estero lo scioglimento del matrimonio, laddove quest'ultimo provvedimento si sia formato in modo unilaterale.

Leggi dopo

Il divieto italiano di ricerca sugli embrioni al vaglio della Corte europea dei diritti umani

08 Gennaio 2016 | di Matteo Winkler

Corte EDU

Procreazione medicalmente assistita

Il divieto di ricerca sugli embrioni, previsto dall’art. 13 l. 19 febbraio 2004, n. 40 non è contrario all’art. 8 CEDU che riconosce e protegge il diritto di ciascun individuo al rispetto della sua vita privata.

Leggi dopo

Stepchild adoption: ammissibile l’adozione del figlio del partner se risponde all'interesse del minore

05 Gennaio 2016 | di Giulia Sapi

App. Roma

Responsabilità genitoriale: omogenitorialità

L’art. 44 comma 1, lett. d) l. n. 184/1983 comprende sia l’ipotesi di impossibilità di fatto di affidamento preadottivo, allorché il minore è stato dichiarato adottabile ma non è stata reperita una coppia adottante per giungere all'adozione piena, sia l’impossibilità giuridica, sussistente allorché difetti lo stato abbandonico.

Leggi dopo

Il pagamento del prezzo di un immobile da parte del convivente costituisce arricchimento senza giusta causa

04 Gennaio 2016 | di Laura Logli

Cass. civ.

Convivenza

Il pagamento di parte del prezzo di un immobile da parte del convivente del compratore non può configurare un contratto (tra venditore e colui che versa il maggior importo) a favore del terzo (compratore), qualora risulti che il prezzo reale della compravendita sia stato concordato tra venditore e compratore.

Leggi dopo

È del Giudice tutelare la competenza a decidere sui minori non accompagnati

29 Dicembre 2015 | di Luca Dell'Osta

Trib. min. Bologna

Adozione di minore di età

In caso di minore introdottosi clandestinamente in Italia senza genitori e riferimenti parentali, non è ravvisabile una situazione abbandonica tale da giustificare l’apertura di una procedura di adottabilità.

Leggi dopo

Residenza del figlio minore: in caso di disaccordo decide il giudice

23 Dicembre 2015 | di Antonio Scalera

Trib. Torino

Affidamento condiviso

Il diritto di un genitore di trasferire la propria residenza insieme al figlio, pur trattandosi di diritto di rilievo costituzionale, deve essere bilanciato con il diritto del minore (di pari rango costituzionale) ad una sana crescita e ad uno sviluppo armonico della personalità, nonché a mantenere, pur in caso di disgregazione della famiglia, equilibrati ed adeguati contatti e rapporti con entrambi i genitori.

Leggi dopo

Pagine