Giurisprudenza commentata

Giurisprudenza commentata

Adozione del figlio minorenne del partner in una coppia same sex

17 Agosto 2016 | di Eloisia Minolfi

Trib. min. Roma

Adozione in casi particolari

Il desiderio di avere figli, “naturali” o adottati, rientra nell'ambito del diritto alla vita familiare, nel vivere liberamente la propria condizione di coppia riconosciuto come diritto fondamentale, anzi, ne è una delle espressioni più rappresentative.

Leggi dopo

Si può procedere alla rettificazione del sesso anche senza modifica dei caratteri sessuali primari

10 Agosto 2016 | di Alberto Figone

Cass. civ.

Rettificazione di sesso

La rettificazione nei registri dello stato civile dell'attribuzione di sesso non richiede necessariamente una preventiva modifica dei caratteri sessuali primari; l'acquisizione di una nuova identità di genere può infatti essere il frutto di un diverso percorso individuale.

Leggi dopo

Responsabile il notaio che non annota il fondo patrimoniale a margine dell'atto di matrimonio

05 Agosto 2016 | di Nelson Alberto Cimmino

Cass. civ.

Convenzioni matrimoniali

Il notaio che, dopo avere costituito un fondo patrimoniale, ometta di curare la relativa annotazione a margine dell'atto di matrimonio, risponde nei confronti dei proprietari dei beni conferiti nel fondo del danno da essi patito in conseguenza dell'inopponibilità del vincolo di destinazione ai creditori, a nulla rilevando che sia stata comunque eseguita la trascrizione dell'atto.

Leggi dopo

Negoziazione assistita e figli non matrimoniali: un'occasione mancata?

01 Agosto 2016 | di Alessandro Simeone

Trib. Como

Negoziazione assistita

L'accordo con il quale due genitori, non legati da vincolo di coniugio, regolamentano le condizioni di affidamento, mantenimento, collocamento ed esercizio del diritto di visita, non può essere stipulato mediante il procedimento di negoziazione assistita.

Leggi dopo

Validi gli accordi sulla responsabilità genitoriale conclusi con il genitore sociale

27 Luglio 2016 | di Francesco Pisano

Trib. min. Milano

Responsabilità genitoriale: omogenitorialità

Gli accordi volti a garantire la presenza del genitore sociale nella vita dei figli minori, assicurando loro una continuità affettiva e una presenza dello stesso nel loro percorso educativo e di crescita, possono essere apprezzati dal Tribunale per i minorenni al fine di valutare il non luogo a provvedere sul ricorso ai sensi dell'art. 333 c.c. proposto dal genitore sociale che lamenta di essere escluso dalla relazione coi minori.

Leggi dopo

Scambio di embrioni: inammissibile l'azione di disconoscimento da parte dei genitori genetici

22 Luglio 2016 | di Giulia Sapi

Trib. Roma

Embrione

La scelta preferenziale per la genitorialità genetica non può certamente definirsi un'alternativa inevitabile sul piano costituzionale, militando in favore della opposta prevalenza dei legami naturali, biologici e sociali, argomenti di altrettanta forza e valore, che si sostanziano in particolare nel rilievo conferito dall'ordinamento nazionale e sovranazionale al rispetto della dimensione familiare e dei legami affettivi primari che ivi si consolidano nel tempo.

Leggi dopo

Il convivente more uxorio può opporsi al decreto di archiviazione e ricorrere per cassazione

20 Luglio 2016 | di Maria Teresa Vallefuoco

Cass. pen.

Convivenza

Il convivente more uxorio, in caso di decesso della persona offesa in conseguenza del reato, ha diritto a presentare opposizione alla richiesta di archiviazione ex art. 410 c.p.p. e a ricorrere per cassazione avverso il relativo provvedimento. Non sarebbe sorretta da una valida giustificazione razionale un'interpretazione che ritenesse precluso al convivente l'esercizio dei diritti della persona offesa, deceduta per effetto del reato.

Leggi dopo

Patti di trasferimento di immobili e inammissibilità del ricorso ex art. 710 c.p.c.

18 Luglio 2016 | di Gustavo Danise

Trib. Milano

Trasferimenti immobiliari nella separazione e nel divorzio

Il ricorso allo strumento ex art. 710 c.p.c. per modificare il contenuto degli accordi negoziali, già presenti nel decreto di omologa dell'accordo di separazione, di cui i coniugi intendono modificare il quantum, non è ammissibile traducendosi nell'utilizzo improprio di una misura rimediale a fini squisitamente privatistici e contrattuali.

Leggi dopo

L'obbligo di mantenimento della prole, presupposti e parametri

14 Luglio 2016 | di Martina Botton

Cass. civ.

Assegno di mantenimento per i figli

Il genitore ha l'obbligo di procurarsi i mezzi di mantenimento dei figli: gli studi universitari all'età di 35 anni non esonerano da tale dovere, anche tenuto conto della disponibilità del patrimonio dell'obbligato (proprietario di un immobile) e dell'agiatezza della sua famiglia d'origine.

Leggi dopo

Dopo il tutore e il curatore del minore, arriva la nuova figura del terzo co-affidatario?

11 Luglio 2016 | di Francesca King

Trib. Roma

Affidamento a terzi

In caso di genitori conflittuali il tribunale ordinario – fermo l'affidamento ai servizi sociali ed in aggiunta allo stesso – può disporre l'affidamento del minore anche a un soggetto terzo, attribuendo allo stesso l'esercizio esclusivo della responsabilità genitoriale e individuando altresì una serie di prescrizioni che il terzo affidatario deve seguire nell'esercizio del proprio mandato.

Leggi dopo

Pagine