Giurisprudenza commentata

Giurisprudenza commentata

Riconoscimento di figlio nato fuori dal matrimonio: best interest del minore e diritto alla genitorialità

07 Settembre 2021 | di Cristiana Cosentino

Trib. Milano

Riconoscimento del figlio

Il Tribunale di Milano si pone sul solco della interpretazione evolutiva ampiamente sviscerata dalla giurisprudenza di legittimità, cercando di riempire di contenuti concreti e significanti il concetto di best interest of the child, così come imposto dai trattati internazionali e dalla normativa comunitaria, alla luce di una rilettura del diritto alla genitorialità (o bigenitorialità), in posizione subvalente o condizionata alla tutela del minore.

Leggi dopo

La Corte Costituzionale interviene sui termini di decadenza nell’azione di impugnazione di riconoscimento del figlio

06 Settembre 2021 | di Alberto Figone

Corte cost.

Impugnazione del riconoscimento

Quali sono i termini entro cui un soggetto può esperire l’azione di impugnazione del riconoscimento del figlio per difetto di veridicità senza incorrere in decadenza?

Leggi dopo

Cessazione degli effetti civili del matrimonio concordatario e delibazione della sentenza canonica di nullità matrimoniale

30 Agosto 2021 | di Vincenzo Fasano

Cass. civ.

Delibazione di sentenze ecclesiastiche di nullità del matrimonio ed effetti

La sentenza in commento rientra fra quei pronunciamenti che chiariscono la portata del riconoscimento dell'efficacia della sentenza ecclesiastica di nullità del matrimonio concordatario, intervenuto dopo il passaggio in giudicato della pronuncia di cessazione degli effetti civili, ma prima che sia divenuta definitiva la decisione in ordine alle relative conseguenze economiche.

Leggi dopo

Mantenimento del figlio maggiorenne: versamento diretto dell'assegno solo se statuito da un provvedimento del giudice

26 Agosto 2021 | di Mara Lucia Schirinzi

Cass. civ.

Figli maggiorenni

La S.C. affronta la questione del versamento diretto dell'assegno di mantenimento in favore del figlio maggiorenne, chiedendosi se sia corretto che un accordo intervenuto tra le parti fissi la possibilità per il genitore obbligato di effettuare il pagamento direttamente al figlio anzichè alla madre.

Leggi dopo

Blue whale challenge: è sempre istigazione al suicidio?

18 Agosto 2021 | di Laura Bellanova

Trib. Milano, Sez. XI

Processo penale minorile

Le condotte poste in essere dai c.d. “curatori”, nell'ambito del gioco Blue Whale Challenge integrano il reato di violenza privata (art. 610 c.p.) e atti persecutori (art. 612-bis c.p.) e non il più grave reato di istigazione al suicidio ex art. 580 c.p. che opera solo laddove l'istigazione venga accolta o quantomeno il suicida, fallendo nel suo intento, si procuri una lesione grave o gravissima...

Leggi dopo

Criteri di revisione dell'assegno di mantenimento dei figli nati fuori dal matrimonio

16 Agosto 2021 | di Marina Pavone

Cass. civ.

Assegno di mantenimento per i figli

La revisione del quantum del mantenimento in favore dei figli non economicamente autosufficienti si applica anche ai figli nati fuori dal matrimonio?

Leggi dopo

Mandato di arresto europeo e madre con prole inferiore ai 36 mesi: necessario il bilanciamento tra difesa sociale e interessi del fanciullo

13 Agosto 2021 | di Vittorio Bratti

Cass. pen., Sez. VI

Processo penale minorile

L'intervenuta abrogazione del motivo obbligatorio di rifiuto della consegna già previsto dall'art. 18, lett. p), l. n. 69/2005, non vale di per sé a ritenere consentita la consegna europea di madre di prole di età inferiore a tre anni...

Leggi dopo

Morte della zia in un incidente stradale: i nipoti vanno risarciti, anche se non conviventi

10 Agosto 2021 | di Enrico Basso

Cass. civ.

Risarcimento del danno endofamiliare

In tema di danno da perdita di un congiunto non appartenente al “nucleo familiare ristretto”, la convivenza non è condicio sine qua non per poter accedere al risarcimento, rappresentando, invece, un elemento probatorio utile per dimostrare, insieme ad altri elementi, l'ampiezza e la profondità del vincolo affettivo - presupposto dell'an debeatur - nonché per determinare il quantum debeatur.

Leggi dopo

Ancora sull'efficacia in Italia dello scioglimento del matrimonio per ripudio

09 Agosto 2021 | di Simonetta Giuliano

Cass. civ.

Riconoscimento delle sentenze straniere

Per escludere la trascrivibilità nei registri dello Stato Civile di una sentenza straniera di divorzio, il giudice nazionale deve esaminare se la decisione straniera produca “effetti” contrari all' ordine pubblico, accertando se nel corso del procedimento straniero siano stati violati diritti essenziali di difesa, senza arrivare ad un sindacato di merito, valutando solo la correttezza della soluzione adottata alla luce dell'ordinamento straniero o di quello italiano.

Leggi dopo

La competenza si determina in base alla residenza abituale del minore

05 Agosto 2021 | di Antonio Scalera

Cass. civ.

Residenza abituale del minore

Il trasferimento della residenza del minore, effettuato in prossimità del deposito della domanda di affido, vale a spostare la competenza giudiziale?

Leggi dopo

Pagine