Giurisprudenza commentata

Giurisprudenza commentata su Casa familiare: assegnazione

No all'assegnazione alternata della casa famigliare perchè non conforme all'interesse dei figli

11 Febbraio 2021 | di Edoardo Rossi

Trib. Savona

Casa familiare: assegnazione

L'assegnazione alternata tra i genitori della casa famigliare non è conforme al prevalente interesse dei figli, potendo dar luogo ad un'elevata conflittualità tra i genitori.

Leggi dopo

La frequentazione abituale del figlio maggiorenne presso la casa familiare ne giustifica l’assegnazione al genitore collocatario

19 Gennaio 2021 | di Laura Parlanti

Cass. civ.

Casa familiare: assegnazione

Il regolare ritorno del figlio maggiorenne non autosufficiente nella casa familiare integra il requisito della coabitazione con il genitore collocatario e giustifica il mantenimento dell'assegnazione dell'immobile

Leggi dopo

Nessun diritto d’abitazione per il coniuge superstite se la casa non è più adibita ad abitazione familiare

03 Dicembre 2019 | di Cinzia Calabrese

Cass. civ.

Casa familiare: assegnazione

Lo stato di separazione personale dei coniugi costituisce un ostacolo insormontabile al riconoscimento dei diritti sulla casa familiare in favore del coniuge superstite se, al momento dell’apertura della successione, difetta il requisito della convivenza.

Leggi dopo

Assegnazione della casa familiare con figli maggiorenni

22 Novembre 2019 | di Laura Dalla Casa

Trib. Macerata

Casa familiare: assegnazione

La sentenza in commento pone l'accento sui criteri di assegnazione della casa familiare in presenza di figli maggiorenni al momento della separazione e poi del divorzio.

Leggi dopo

Casa familiare: opponibilità del provvedimento di assegnazione post vendita

19 Settembre 2019 | di Gerarda Russo

Cass. civ.

Casa familiare: assegnazione

Il provvedimento di assegnazione della casa familiare al coniuge collocatario della prole, emesso in data successiva a quella dell’atto di acquisto compiuto dal terzo, è a questi opponibile solo quando il contratto di compravendita prevede...

Leggi dopo

Criteri di assegnazione della casa familiare, sussistenza del collegamento della prole con l’habitat domestico

23 Agosto 2019 | di Elisa Pradella

Cass. civ.

Casa familiare: assegnazione

Ai fini dell’assegnazione della casa familiare occorre la concreta dimostrazione del collegamento stabile della prole con l’abitazione del genitore, unitamente al criterio della prevalenza temporale del figlio...

Leggi dopo

Assegnazione della casa familiare e figli maggiorenni: no alla pronuncia d'ufficio

31 Luglio 2019 | di Edoardo Rossi

Cass. civ.

Casa familiare: assegnazione

In presenza di figli maggiorenni non autosufficienti, occorre riproporre in sede di giudizio di divorzio la domanda di assegnazione della casa famigliare da parte di chi risulti già assegnatario in sede di separazione...

Leggi dopo

Effetti della morte dell’ex marito sul diritto di abitazione nella casa familiare della moglie assegnataria

23 Maggio 2018 | di Gerarda Russo

Cass. civ.

Casa familiare: assegnazione

Quali conseguenze comporta la morte dell'ex coniuge che ha venduto l'immobile dopo il provvedimento giudiziale di assegnazione sul diritto di abitazione nella casa familiare del coniuge divorziato e affidatario dei figli minorenni?

Leggi dopo

L'assegnazione consensuale della casa in sede di separazione non vincola nel divorzio

30 Novembre 2017 | di Alberto Figone

Trib. Milano

Casa familiare: assegnazione

Nell'ambito degli accordi di separazione, ad un contenuto necessario se ne può affiancare uno eventuale. In particolare, i patti con cui i coniugi disciplinano l'assegnazione della casa coniugale, siccome strettamente inerenti il regime di separazione, non possono ritenersi vincolanti anche nel successivo giudizio di separazione, in difetto di una mancata rinnovazione della specifica pattuizione.

Leggi dopo

Assegnazione della casa al genitore collocatario anche quando non è attuale l’abitazione nell’immobile

11 Novembre 2016 | di Mariagrazia Pisapia, Valentina Toledo

Cass. civ.

Casa familiare: assegnazione

La qualificazione giuridica di un immobile come “casa familiare”, postula che la situazione preesistente al conflitto giudiziale sia caratterizzata da una stabile e continuativa utilizzazione dello stesso come abitazione del nucleo familiare.

Leggi dopo

Pagine