Giurisprudenza commentata

Giurisprudenza commentata su Privacy, reputazione e crisi familiare

Ammissibilità delle prove documentali illecitamente acquisite nel giudizio di separazione

20 Giugno 2018 | di Riccardo Pesce

Trib. Milano

Privacy, reputazione e crisi familiare

Sono ammissibili in sede civile le prove documentali illecitamente acquisite per violazione della normativa in tema di privacy, considerando che nell'ordinamento civile manca un norma corrispondente all'art. 191 c.p.c.?

Leggi dopo

Genitore pubblica sui social network foto e notizie del figlio minore: interviene d'ufficio il Giudice

12 Marzo 2018 | di Grazia Ofelia Cesaro

Trib. Roma

Privacy, reputazione e crisi familiare

Esiste un diritto del figlio minore a non subire indebite ingerenze nella propria sfera privata ad opera del genitore? Quali sono gli strumenti giuridici che consentono di approntare un'adeguata tutela alla sua persona?

Leggi dopo

Accedere alla posta elettronica dell’ex marito è reato anche se si conosce la password

01 Febbraio 2018 | di Serafina Aceto

Cass. pen.

Privacy, reputazione e crisi familiare

La Corte di Cassazione, con la sentenza in esame, torna ad occuparsi del reato di accesso abusivo al sistema informatico o telematico, sanzionato penalmente dall'art. 615-ter, comma 1, c.p., trattando però di una questione raramente affrontata in giurisprudenza, ovvero se la conoscenza della password di accesso al sistema informatico altrui, da parte di chi si introduce, escluda la sussistenza del reato.

Leggi dopo

È reato rivelare al coniuge dell'ex amante i ripetuti tradimenti subiti

07 Settembre 2016 | di Luca Di Stefano

Cass. pen.

Privacy, reputazione e crisi familiare

Integra il reato di molestie la condotta dell'imputata che, con tre diverse telefonate, aveva contattato la persona offesa parlandole di presunte relazioni extraconiugali intrattenute dal di lei marito con la stessa imputata e con altre donne.

Leggi dopo