Giurisprudenza commentata

Giurisprudenza commentata

Adozione piena, adozione mite, affidamento familiare: la Cassazione fa il punto

04 Agosto 2022 | di Alberto Figone

Cass. civ.

Adozione di minore di età

In questa interessante pronuncia la Cassazione si interroga sui confini effettivi delle diverse forme di adozione e affidamento familiare. In particolare, in presenza di una situazione di abbandono, si può escludere il ricorso all'adozione piena?

Leggi dopo

Trasferimento lecito di un minore in uno Stato terzo: Reg. Bruxelles II-bis e Convenzione dell’Aia del 1996 a confronto

26 Luglio 2022 | di Paolo Bruno

CGUE

Residenza abituale del minore

La questione di diritto affrontata dalla Corte attiene alla competenza di uno stato membro a decidere in tema di responsabilità genitoriale quando la residenza del minore, durante il procedimento, sia stata trasferita in uno Stato Terzo.

Leggi dopo

L'usucapione ventennale può essere provata dall'accordo di separazione personale dei coniugi

26 Luglio 2022 | di Elisa Pradella

Cass. civ.

Separazione e divorzio: accordi integrativi

I Giudici della Suprema Corte ammettono l'usucapione se il possesso ultraventennale viene provato dalle condizioni di separazione personale dei coniugi.

Leggi dopo

Inadempimento dell’obbligo di versamento del mantenimento al figlio, quali conseguenze?

19 Luglio 2022 | di Elisa Pradella

Cass. pen.

Violazione degli obblighi di assistenza familiare

L'inadempimento dell'obbligo di natura economica imposto dal giudice è tutelato dall'art. 12-sexies, mentre l'interesse del minore a che gli siano garantiti i mezzi di sussistenza, è tutelato dall'art. 570, comma 2 n. 2, c.p. Essendo le condotte differenti, sussiste concorso formale eterogeneo tra i due delitti.

Leggi dopo

Fruizione dei riposi giornalieri genitoriali e lavoro casalingo: rimessione all'Adunanza Plenaria

18 Luglio 2022 | di Sabrina Apa

Cons. Stato

Permessi o congedi parentali

Il caso in esame concerne la tematica del diritto dei genitori lavoratori alla fruizione dei riposi giornalieri per accudire il minore, ricostruendo le contrapposte interpretazioni del quadro normativo emerse nel corso degli anni nelle sentenze della giurisprudenza amministrativa.

Leggi dopo

Giurisdizione internazionale e provvedimenti di modifica delle condizioni di divorzio

12 Luglio 2022 | di Paolo Bruno

App. Milano

Divorzio internazionale: competenza giurisdizionale

La questione di diritto affrontata incidentalmente dai giudici italiani attiene all'individuazione del giudice competente in ordine alla domanda di modifica delle condizioni di divorzio, laddove questo sia stato dichiarato prima del 31 dicembre 2020 (fine del periodo transitorio che ha preceduto la Brexit).

Leggi dopo

L'assegno divorzile deve tener conto del tempo dedicato alla cura della famiglia

11 Luglio 2022 | di Sabina Anna Rita Galluzzo

Assegno divorzile e una tantum

La soluzione della vicenda si fonda sulla tanto delicata e discussa funzione dell'assegno divorzile e si sofferma in particolare sull'incidenza nella determinazione e quantificazione dell'assegno della distribuzione dei compiti professionali o domestici e di cura della famiglia e dei figli che i coniugi hanno realizzato nel corso del matrimonio.

Leggi dopo

La tutela del diritto alla bigenitorialità e il ricorso all’art. 709-ter c.p.c.

06 Luglio 2022 | di Paola Maccarone

Responsabilità genitoriale: violazione dei provvedimenti

La Corte d’Appello di Milano, nell’ambito di un procedimento instaurato avverso il decreto di regolamentazione dei rapporti tra genitori e figlio e contestuale istanza, proposta dalla controparte ex art. 709-ter c.p.c., ha dichiarato inammissibili entrambe le domande proposte.

Leggi dopo

Stato di abbandono e presupposti di adottabilità

05 Luglio 2022 | di Maddalena Petronelli

Cass. civ.

Adozione di minore di età

La Corte di Cassazione nella sentenza in commento affronta due questioni di notevole interesse, una relativa alla convocazione della famiglia affidataria nell'ambito del procedimento di adottabilità, e l'altra in merito alla verifica dei presupposti dello stato di abbandono quale elemento necessario per pervenire alla dichiarazione dello stato di adottabilità.

Leggi dopo

Morosità condominiale: esclusa l’ingiunzione dell’amministratore nei confronti del coniuge assegnatario della casa familiare

17 Giugno 2022 | di Maurizio Tarantino

Cass. civ.

Casa familiare: assegnazione

Chiamata ad accertare la legittimità dell’ingiunzione fatta dal condominio nei confronti dell’assegnataria dell’immobile adibito a casa familiare, la Corte di Cassazione ha evidenziato che passivamente legittimato, per il recupero della quota di spese di competenza di una unità immobiliare di proprietà esclusiva, è il vero proprietario di detta unità e non anche chi possa apparire tale, difettando, nei rapporti fra condominio ed i singoli partecipanti ad esso, le condizioni per l'operatività del principio dell'apparenza del diritto, strumentale, essenzialmente, all'esigenza di tutela dell'affidamento dei terzi di buona fede. Ne consegue che è esclusa un'azione diretta nei confronti del coniuge assegnatario dell’unità immobiliare adibita a casa familiare.

Leggi dopo

Pagine