Focus

Focus

Bonus genitori separati: le novità del Decreto Fiscale

21 Dicembre 2021 | di Piercarlo Bausola

Detrazioni per carichi di famiglia

Il decreto fiscale in dirittura d’arrivo con la manovra di bilancio per il 2022 reintroduce l’assegno da 800 euro al mese per i genitori separati o divorziati. Tale misura dovrà servire a sostenere il pagamento dell’assegno di mantenimento ai figli, in caso di difficoltà economiche. Un emendamento al decreto fiscale 2022, punta ora al “recupero” di un fondo per genitori separati messi in crisi dalle conseguenze del Covid-19. L’assegno, (che è uno strumento ulteriore del “pacchetto famiglia” che si aggiunge all’assegno universale per i figli), era già stato previsto con il Decreto Sostegni a maggio 2021, ma la misura non aveva ancora trovato attuazione. Per l’operatività del fondo da destinare al bonus genitori separati, occorrerà comunque aspettare che venga emanato un provvedimento attuativo, che si confida, questa volta, possa non essere “dimenticato”.

Leggi dopo

Conflittualità genitoriale e violenza familiare: dialogo tra diritto e clinica

15 Dicembre 2021 | di Monica Bonessa, Silvia Valladè

Maltrattamenti contro familiari e conviventi

È indubbio che via sia nella pratica quotidiana una difficoltà a comprendere i confini tra violenza familiare e conflittualità considerato che con le stesse locuzioni siamo abituati ad indicare in via astratta tutte le più diverse forme di disfunzione familiare con la tendenza a ricondurre nell'alea della prima quelle a rilevanza penale e nella seconda tutte le altre. Per questo, ci si propone qui di offrire alcuni spunti di riflessione utili sia a comprendere le zone di apparente ombra rilevate nelle prassi, sia a sostanziare il proprio intervento modulando strategie in modo forse più efficace.

Leggi dopo

La coordinazione genitoriale. Eterogeneità delle prassi applicative: limite o risorsa del metodo?

13 Dicembre 2021 | di Marina Florio

Responsabilità genitoriale: figure di supporto

Il fenomeno di derivazione e matrice originariamente statunitense (c.d. Parenting Coordinator), si pone come strumento alternativo per la risoluzione delle controversie giudiziali nei casi in cui la coppia genitoriale presenti un elevato livello di conflittualità, tale da poter pregiudicare e compromettere l'esercizio della bigenitorialità. A distanza di quasi 6 anni dal primo provvedimento che in Italia ha introdotto e, per la prima volta annoverato il metodo della coordinazione genitoriale, l'analisi di alcune pronunce, rese nel territorio nazionale, fornisce l'opportunità di formulare riflessioni su una figura che si delinea come potente risorsa nel contenimento dell'alta conflittualità genitoriale.

Leggi dopo

RIVOLUZIONE in FAMIGLIA

26 Novembre 2021 | di Redazione Scientifica

Separazione giudiziale: procedimento e impugnazioni

Scopri tutte le novità legate alla riforma del processo civile in tema di persone, famiglie e minori

Leggi dopo

La riforma del processo civile è legge. Le dirompenti novità in arrivo

25 Novembre 2021 | di Alessandro Simeone

Separazione giudiziale: procedimento e impugnazioni

Con l’approvazione da parte della Camera dei deputati la riforma del processo civile è legge. Al processo per i diritti delle persone e delle famiglie sono dedicate le novità più rilevanti: estensione della negoziazione assistita, giurisdizionalizzazione degli allontanamenti del minore, nuovo riparto di competenza tra tribunale per i minorenni e tribunale ordinario, previsione di un unico rito e, infine, istituzione del Giudice unico specializzato.

Leggi dopo

I beneficiari dell'amministrazione di sostegno

24 Novembre 2021 | di Nicola Frivoli

Amministrazione di sostegno

I beneficiari dell'istituto dell'amministrazione di sostegno sono tanti, con variegate esigenze da tutelare. Vista la duttilità di tale figura è applicabile in una ampia fascia di soggetti deboli, adeguato a garantire un mezzo di protezione per coloro che non sono in grado, pienamente, a provvedere ai propri interessi personali e patrimoniali.

Leggi dopo

Il curatore speciale del minore: prospettive de iure condendo

04 Novembre 2021 | di Rita Russo

Curatore speciale del minore

Si esamina il quadro normativo nazionale e sovranazionale in tema di curatore del minore, alla luce della più recente giurisprudenza di legittimità e nella prospettiva della riforma legislativa del processo civile e dell'istituendo Tribunale della famiglia.

Leggi dopo

Vaccinazione anti SARS-COV- 2, tra raccomandazione, obbligo e green pass

27 Ottobre 2021 | di Roberto Masoni

Responsabilità genitoriale: nozione

L'autore effettua alcune riflessioni su come la pandemia abbia mutato radicalmente le prospettive di vita, imponendo una profonda riflessione sull'obbligatorietà o meno della vaccinazione anti Sars Cov-2.

Leggi dopo

Tutela delle vittime da “codice rosso”: la legge n. 134/2021 amplia le ipotesi di arresto obbligatorio in flagranza

20 Ottobre 2021 | di Luca Della Ragione

Femminicidio

La legge 27 settembre 2021, n. 134, con l'articolo 2, comma 15 è intervenuta, tra l'altro, sull'art. 380 c.p.p., relativo ai delitti per i quali è obbligatorio procedere all'arresto in flagranza di reato. La disposizione inserisce nel catalogo di tali delitti la violazione dei provvedimenti di allontanamento dalla casa familiare e del divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla persona offesa di cui all'art. 387-bis c.p.

Leggi dopo

Il testo base sulla “morte volontaria medicalmente assistita” nell'ottica della dignità del malato terminale

08 Ottobre 2021 | di Roberto Masoni

Disposizioni anticipate di trattamento (DAT)

Nella seduta del 6 luglio 2021, le Commissioni riunite Giustizia e Affari Sociali della Camera, seppur non all'unanimità, sono riuscite nell'intento di approvare un testo base in tema di suicidio medicalmente assistito. Di seguito alcune osservazioni.

Leggi dopo

Pagine