Focus

Focus

Riforma processo civile: una prima lettura dell'innovato art. 403 c.c. (Parte II)

19 Maggio 2022 | di Roberto Masoni

Responsabilità genitoriale: decadenza e limitazioni

il focus costituisce la «seconda puntata» dell’approfondimento rispetto all’istituto dell’allontanamento del minore dalla casa familiare, con importanti considerazioni a prima lettura sulle modifiche dello stesso introdotte dalla l. 206/2021.

Leggi dopo

Riforma processo civile: persistente vigenza dell'art. 403 c.c. (parte I)

10 Maggio 2022 | di Roberto Masoni

Responsabilità genitoriale: decadenza e limitazioni

Il focus è incentrato sulla misura regolata dall’art. 403 c.c. - oggetto di modifiche immediatamente operative introdotte dalla l. 206/2021 per la riforma del processo civile - dell’allontanamento dalla casa familiare del minore in stato di sostanziale abbandono.

Leggi dopo

I procedimenti de potestate tra passato e presente: come cambia la disciplina alla luce della Riforma familiare

05 Maggio 2022 | di Paola Loddo

Responsabilità genitoriale: decadenza e limitazioni

In data 9 dicembre 2021 è stata pubblicata in Gazzetta Ufficiale la legge n. 206 del 26 novembre 2021, che delega il Governo ad adottare, entro un anno dalla sua entrata in vigore uno o più decreti legislativi volti a riorganizzare il processo civile nell'ottica di una sua maggiore efficienza. A decorrere dal mese di giugno 2022, dunque, l'intera materia in esame inizierà a subire un processo di rinnovamento che si completerà nel giro di alcuni anni. In considerazione della delicatezza di questa fase transitoria, si segnalano nel testo le novità normative che per prime entreranno in vigore nella materia qui esaminata.

Leggi dopo

Nomen Omen: il cognome maritale dopo la pronuncia del divorzio

20 Aprile 2022 | di Marzia Ghigliazza

Cognome

Nomen omen, il nome è destino, secondo un noto detto latino, e il suo cambio, il cambio del proprio destino, secondo il grande intellettuale francese, Mark Halter: “Changer de nom, c’est changer de destin”. Con il divorzio, la perdita del cognome maritale può incidere profondamente sull’identità e sul destino della persona, soprattutto se acquisito nell’ambito di unioni coniugali di lunga data. La pretesa conservazione, successivamente al divorzio, del cognome maritale che si sia integrato nell’identità personale, per un verso, e l’opposto diritto a non vedere usato, da chi non è più coniuge, un proprio tratto identificativo del nome, rivestono due opposte situazioni giuridiche soggettive, che possono rappresentare una significativa fonte di conflitto in fase divorzile, e diventare pertanto una delle questioni centrali di disputa coniugale. L’Autore, attraverso un’analisi approfondita degli orientamenti giurisprudenziale, individua i casi in cui, anche successivamente alla cessazione del vincolo matrimoniale, il Tribunale può autorizzare l’ex coniuge a continuare nell’uso del cognome del marito.

Leggi dopo

Prima lettura del diritto alla “morte volontaria” medicalizzata nel testo approvato dalla Camera

19 Aprile 2022 | di Roberto Masoni

Amministrazione di sostegno

Prime impressioni e osservazioni sul testo approvato alla camera in tema di "morte medicalmente assistita".

Leggi dopo

Il nuovo processo familiare. Brevi riflessioni su alcuni principi della legge delega n. 206/2021

29 Marzo 2022 | di Giulia Sarnari

Separazione giudiziale: procedimento e impugnazioni

La legge delega n. 206/2021 pubblicata il 9 dicembre 2021 ha riformato il processo della famiglia prevedendo un rito unico, veloce e snello. L'autrice, esamina alcuni dei tratti caratterizzanti tale nuovo modello processuale evidenziando che pur essendo definito da ampi poteri officiosi del giudice e da rigide preclusioni per le parti, viene inserito nel libro II del codice di procedura civile per essere attuato dal legislatore delegato nel rispetto dei principi del giusto processo.

Leggi dopo

La sottrazione internazionale di minori: profili processuali alla luce del Reg. UE 2019/1111

18 Marzo 2022 | di Andrea Conti

Sottrazione internazionale di minorenni

Il Focus in esame è incentrato sulla procedura in materia di sottrazione internazionale dei minori ed illustra le rilevanti novità introdotte dal Reg. UE 2019/1111, destinato a sostituire, a partire dal 1 agosto 2022, il Reg. CE 2201/2003.

Leggi dopo

Coordinatore genitoriale: ruolo e caratteristiche in evoluzione

15 Marzo 2022 | di Valeria Vezzosi

Responsabilità genitoriale: risoluzione delle controversie

L’autrice ripercorre la storia della nascita dell’istituto della coordinazione genitoriale. Vengono poi analizzate le caratteristiche delle coppie che accedono alla coordinazione genitoriale e il percorso che seguono con il coordinatore. L’autrice analizza quindi le modalità di accesso alla coordinazione genitoriale e le differenze fra l’accesso privato, anche su consiglio del proprio legale, e l’invio da parte del Giudice.

Leggi dopo

La prova della raggiunta autosufficienza del figlio maggiorenne

08 Marzo 2022 | di Caterina Costabile

Figli maggiorenni

Negli ultimi anni si è assistito al fenomeno del prolungamento della durata del dovere genitoriale di mantenimento del figlio maggiorenne dipeso da molti fattori sociali, familiari ed economici (mutamento dei rapporti genitori-figli e migliorate condizioni familiari, dissolvimento delle coppie, allungamento dei percorsi di studio, crisi del mercato del lavoro e disoccupazione giovanile).

Leggi dopo

L’Assegno unico ed universale per figli a carico per le famiglie con genitori separati/divorziati

21 Febbraio 2022 | di Giorgia Perzia

Assegno per il nucleo familiare

L'autrice esamina gli obiettivi e le aspettative delle famiglie con l'introduzione dell'assegno unico universale a partire da marzo prossimo.

Leggi dopo

Pagine