Casi e sentenze

Casi e sentenze su Assegno divorzile e una tantum

Assegno all’ex coniuge natura e criteri di determinazione

05 Novembre 2020 | di Redazione Scientifica

Trib. Firenze

Assegno divorzile e una tantum

L'assegno divorzile viene riconosciuto all'ex coniuge se sussiste un apprezzabile squilibrio fra le condizioni economiche degli ex coniugi e, inoltre, se..

Leggi dopo

Autonomia reddituale dell’ex coniuge, sì alla revoca dell’assegno

11 Settembre 2020 | di Redazione Scientifica

Trib. Bari

Assegno divorzile e una tantum

Deve essere accolta la domanda di revoca dell’obbligo di corresponsione dell’assegno divorzile, qualora risulti provato una nuova condizione di reddito della resistente, tale da garantire...

Leggi dopo

Determinazione dell’assegno divorzile: parametri e finalità

28 Agosto 2020 | di Redazione Scientifica

Trib. Roma

Assegno divorzile e una tantum

L’assegno divorzile deve essere finalizzato non a conseguire l’autosufficienza economica del richiedente in base ad un parametro astratto, bensì un livello reddituale che...

Leggi dopo

Negato l’assegno divorzile all’ex coniuge in caso di nuova convivenza more uxorio

29 Giugno 2020 | di Redazione Scientifica

Trib. Salerno

Assegno divorzile e una tantum

L’instaurazione da parte del coniuge divorziato di una nuova famiglia, anche se “di fatto”, attraverso una convivenza more uxorio, rescindendo ogni connessione con il tenore ed il modello di vita caratterizzanti la pregressa...

Leggi dopo

Assegno divorzile: riduzione per l'ex coniuge che non si adoperi a cercare attivamente un lavoro

13 Aprile 2020 | di Redazione Scientifica

Cass. civ.

Assegno divorzile e una tantum

Secondo il principio di autodeterminazione e responsabilità, nella determinazione dell’assegno divorzile in favore dell’ex coniuge rilevano la capacità dello stesso di procurarsi...

Leggi dopo

Pensione di reversibilità: calcolo delle quote per l’ex coniuge superstite

04 Marzo 2020 | di Redazione Scientifica

Trib. Salerno

Assegno divorzile e una tantum

In merito ai criteri di attribuzione delle quote della pensione di reversibilità, oltre al criterio primario della durata dei matrimoni di cui all’art. 9, comma 3, l. 898/1970, devono essere considerati...

Leggi dopo

Nuova famiglia di fatto: l'ex coniuge è sempre obbligato a corrispondere l'assegno divorzile?

28 Gennaio 2020 | di Redazione Scientifica

App. Brescia

Assegno divorzile e una tantum

Ai fini del mantenimento del diritto all’assegno divorzile deve rilevarsi come la formazione di una famiglia di fatto, da parte del coniuge beneficiario dell’assegno...

Leggi dopo

Assegno all’ex coniuge: necessario che la disparità delle condizioni economico-patrimoniali sia rilevante

20 Settembre 2019 | di Redazione Scientifica

Trib. Bergamo

Assegno divorzile e una tantum

Ai fini del riconoscimento dell'assegno divorzile, fermo restando l'accertamento in concreto delle cause da cui dipende la disparità di condizioni economico/patrimoniali delle parti, occorre preliminarmente valutare se...

Leggi dopo

Il ruolo svolto in famiglia in costanza di matrimonio sacrificando aspettative lavorative e reddituali, rileva ai fini dell’assegno all’ex coniuge

08 Agosto 2019 | di Redazione Scientifica

Trib. Trieste

Assegno divorzile e una tantum

In tema di diritto all’assegno divorzile, nella valutazione dell’adeguatezza dei mezzi e dell’incapacità del coniuge richiedente di procurarseli per ragioni oggettive, la condizione...

Leggi dopo

Obblighi di mantenimento e di alimenti: separazione vs divorzio

31 Luglio 2019 | di Redazione Scientifica

Trib. Roma

Assegno divorzile e una tantum

Il riconoscimento dell’assegno divorzile è indipendente dalle statuizioni patrimoniali operanti per accordo delle parti, o in virtù di statuizioni giudiziali, in vigenza di separazione dei coniugi...

Leggi dopo

Pagine