Homepage

News News

Consulta: sì al doppio cognome, ma senza confusione per le generazioni future

01 Giugno 2022 | di Redazione Scientifica

Corte cost.

Cognome

«L’automatica attribuzione del solo cognome paterno si traduce nell’invisibilità della madre ed è il segno di una disuguaglianza fra i genitori, che si riverbera e si imprime sull’identità del figlio».

Leggi dopo
La Bussola LA BUSSOLA

Responsabilità genitoriale: decadenza e limitazioni

01 Giugno 2022 | di Luca Dell'Osta, Giuseppe Spadaro, Margherita Tudisco

Gli articoli 330 e 333 c.c. disciplinano, rispettivamente, la decadenza della responsabilità genitoriale e i provvedimenti che limitano l’esercizio della responsabilità genitoriale a seguito di condotta pregiudizievole dei genitori nei confronti dei figli. Saranno esaminate anche le ricadute sull'istituto a seguito della l. 206/2021.

Leggi dopo
News News

Crisi coniugale e mutuo: esenzioni sì o no?

30 Maggio 2022 | di Redazione Scientifica

Risp. AE

Separazione giudiziale: procedimento e impugnazioni

Il mutuo contratto, al fine di dare esecuzione agli accordi che costituiscono elemento indispensabile per giungere alla soluzione della crisi coniugale, può entrare nell’ambito dell’art. 19, l. n. 74/1987? Questo il quesito posto all’Agenzia delle Entrate.

Leggi dopo
Casi e sentenze Casi e sentenze

Competente in materia di affidamento è il giudice della residenza abituale del minore

30 Maggio 2022 | di Redazione Scientifica

Cass. civ.

Residenza abituale del minore

A decidere dell’affidamento del minore è competente il giudice della residenza abituale dello stesso da intendersi come luogo di stabile dimora e centro di interessi per il minore.

Leggi dopo
Giurisprudenza commentata Giurisprudenza commentata

Comunione de residuo: al coniuge non imprenditore spetta solo un diritto di credito

27 Maggio 2022 | di Nelson Alberto Cimmino

Comunione legale dei beni: oggetto

Nel caso di impresa riconducibile ad uno solo dei coniugi costituita dopo il matrimonio, e ricadente nella c.d. comunione de residuo, al momento dello scioglimento della comunione legale, all'altro coniuge spetta un diritto di credito pari al 50% del valore dell'azienda.

Leggi dopo
Focus Focus

Violazioni dei provvedimenti riguardanti i figli e relativi rimedi: le novità della l. 206/2021

27 Maggio 2022 | di Alberto Figone

Responsabilità genitoriale: violazione dei provvedimenti

Nel contesto assai frastagliato delineatosi negli anni in tema di violazione dei provvedimenti riguardanti i figli la l. 206/2021 ha sancito in maniera espressa la piena compatibilità e la concorrenza tra le misure, rispettivamente previste negli artt. 709-ter e 614-bis c.p.c.

Leggi dopo
Giurisprudenza commentata Giurisprudenza commentata

Assegnazione della casa familiare con arredo, ma senza la collezione di quadri di valore

26 Maggio 2022 | di Laura Parlanti

Trib. Milano

Casa familiare: assegnazione

Sono esclusi dall'’assegnazione della casa familiare alla madre, con la quale il figlio vive prevalentemente, i beni personali del padre e le opere d’arte di esclusiva proprietà di quest’ultimo.

Leggi dopo
Casi e sentenze Casi e sentenze

Il mancato ascolto non giustificato del minore viola il principio del contraddittorio

25 Maggio 2022 | di Redazione Scientifica

Cass. civ.

Ascolto del minore

La sola età del minore non implica necessariamente l'incapacità di discernimento e non giustifica il rifiuto di ascolto del minore stesso, quale soggetto portatore di interessi propri e diversi da quelli dei restanti soggetti coinvolti nel procedimento.

Leggi dopo
Giurisprudenza commentata Giurisprudenza commentata

L'impugnazione del riconoscimento tra favor veritatis e tutela degli interessi del figlio

25 Maggio 2022 | di Valentina Rascioni

Cass. civ.

Riconoscimento del figlio

Nell’ipotesi di impugnazione del riconoscimento di un figlio maggiorenne nato da genitori non uniti in matrimonio, l'altro genitore non è litisconsorte necessario.

Leggi dopo
Quesiti Operativi Quesiti Operativi

È possibile pignorare il reddito di cittadinanza per adempiere all'obbligo alimentare dei figli?

24 Maggio 2022 | di Maurizio Tarantino

Garanzie: ordine di pagamento diretto

In un procedimento di separazione giudiziale di coniugi, il Presidente nei provvedimenti temporanei ed urgenti ha obbligato la madre, non affidataria della prole, di provvedere al pagamento dell'assegno. Si precisa che la madre è titolare del reddito di cittadinanza, questo può essere pignorato?

Leggi dopo

Pagine