Procedimento di separazione giudiziale

 

Il procedimento per la separazione giudiziale si compone di due fasi. La prima, deputata all’emissione dei provvedimenti provvisori, si chiude con l’ordinanza presidenziale. La seconda si apre con il deposito della memoria integrativa del ricorrente e della comparsa di costituzione del resistente, si dipana seconde le regole del procedimento ordinario di cognizione e si chiude con la sentenza definitiva.


Leggi dopo