Giurisprudenza commentata

Rinuncia all'azione di accertamento della paternità ad opera del figlio divenuto maggiorenne nelle more del giudizio

Sommario

Massima | Il caso | La questione | Le soluzioni giuridiche | Osservazioni | Riferimenti |

 

La dichiarazione della figlia, una volta divenuta maggiorenne, di rinunciare all'azione di accertamento della paternità, comporta la cessazione della materia del contendere

Leggi dopo

Le Bussole correlate >