Giurisprudenza commentata

Potere dell’ADS di rifiutare le cure senza l'intervento del GT: il Tribunale di Pavia solleva questione di legittimità

Sommario

Massima | Il caso | La questione | Le soluzioni giuridiche | Osservazioni | Guida all'approfondimento |

 

L'art. 3, comma 4 e 5, l. n. 219/2017, che conferisce all'ADS il potere di rifiutare le cure necessarie alla sopravvivenza del beneficiario, è costituzionalmente legittimo laddove rimette ogni decisione unicamente all'amministratore di sostegno stesso, senza coinvolgere né prevedere l'intervento del giudice tutelare ?

Leggi dopo

Le Bussole correlate >