Giurisprudenza commentata

Pensione di reversibilità: morte dell’ex coniuge obbligato dopo la sentenza parziale di divorzio ma prima della definitiva determinazione dell’assegno

Sommario

Massima | Il caso | Le soluzioni giuridiche | Osservazioni |

 

Se l’ex coniuge obbligato muore in pendenza del procedimento per divorzio, dopo l’adozione dei provvedimenti presidenziali che dispongono l’assegno provvisorio ma prima del passaggio in giudicato della sentenza definitiva che statuisce il diritto all’assegno divorzile, l’ex coniuge superstite ha diritto ad una quota delle pensione di reversibilità e del TFR spettante all’ex deceduto?

Leggi dopo

Le Bussole correlate >