Giurisprudenza commentata

Le fondate preoccupazioni del padre per la figlia possono escludere il reato di “stalking” nei confronti della madre

09 Marzo 2021 |

Trib. Milano

Stalking

Sommario

Massima | Il caso | La questione | Le soluzioni giuridiche | Osservazioni | Riferimenti |

 

Il comportamento apprensivo del padre nei confronti della figlia, tale da non recare offesa all’ex convivente, madre della bambina, non integra il delitto di “atti persecutori”, ai sensi dell’art. 612 bis c.p.

Leggi dopo

Le Bussole correlate >