Giurisprudenza commentata

La “residenza abituale” del minore quale presupposto per la configurazione della fattispecie di sottrazione internazionale

Sommario

Massima | Il caso | La questione | Le soluzioni giuridiche | Osservazioni | Riferimenti |

 

La prima sezione civile della Corte di Cassazione si è pronunciata in merito al decreto n. 635/2022 con cui il Tribunale per i minorenni di Sassari, nel quadro di un procedimento per sottrazione internazionale avviato in forza dell'articolo 7, l. n. 64/1994 di ratifica della Convenzione dell'Aja, ha disposto il ritorno immediato in Spagna di un minore, nato da una cittadina italiana e da un cittadino spagnolo.

Leggi dopo