Giurisprudenza commentata

Ai fini della determinazione del mantenimento dei figli la componente variabile del reddito non può essere valutata alla stessa stregua della componente fissa

Sommario

Massima | Il caso | La questione | Le soluzioni giuridiche | Osservazioni |

 

Il Tribunale di Monza con la sentenza in commento si è pronunciato in merito alla determinazione dell'assegno perequativo per il mantenimento dei figli a carico del padre, alla luce di una approfondita valutazione dei redditi dello stesso, e in merito alla domanda formulata dalla moglie per il riconoscimento di un assegno divorzile a suo favore, anche alla luce dei principi espressi dalle Sezioni Unite con la sentenza n-. 18287/2018.

Leggi dopo

Le Bussole correlate >