Focus

La posizione del coniuge divorziato con sentenza non definitiva

Sommario

La sentenza non definitiva nel procedimento di divorzio | La decorrenza dell'assegno di divorzio | La morte della parte obbligata prima del passaggio in giudicato del divorzio | Il diritto alla pensione di reversibilità del coniuge divorziato | I restanti diritti del coniuge divorziato con sentenza non definitiva. Il diritto alla quota del T.F.R. |

 

Il focus riflette sulla posizione del coniuge divorziato con sentenza non definitiva anche alla luce di una recente ordinanza della Corte di Cassazione (Cass. civ. ord. 5 ottobre 2021, n. 26932 ) che offre l'occasione per fare il punto su una situazione particolare, ossia il caso in cui l'ex coniuge divorziato senza che sia passata in giudicato la sentenza che gli riconosce la titolarità dell'assegno divorzile rivendichi una quota della pensione di reversibilità dell'ex marito, in concorso con la vedova del coniuge defunto.

Leggi dopo