Focus

Il nuovo assegno di divorzio: funzione assistenziale, compensativa e perequativa

Sommario

Il quadro normativo: gli effetti economici della crisi coniugale | La lettura giurisprudenziale | La sentenza della Cassazione 10 maggio 2017, n. 11504 | La sentenza delle Sezioni Unite 11 luglio 2018, n. 18287 | In conclusione | Guida all'approfondimento |

 

La Suprema Corte di cassazione reinterpreta la disciplina dell'assegno divorzile, sul presupposto dei principi espressi dalla sentenza Cass. n. 11504/2017, che vengono integrati, atteso che viene riconosciuta all'assegno di divorzio una funzione non solo assistenziale ma anche compensativa e perequativa, alla luce dei criteri individuati dalla prima parte dell'art. 5, comma 6, l. n. 898/1970.

Leggi dopo

Le Bussole correlate >