Casi e sentenze

Meritevole di sanzione il comportamento della madre che non riferisce della bocciatura del figlio al padre

 

Il Tribunale di Milano ha ritenuto sussistenti i presupposti per l'applicazione delle misure sanzionatorie ex art. 709-ter c.p.c. costituiti da comportamenti di grave inadempimento e di violazione da parte dei genitori delle regole che attengono all'esercizio della responsabilità genitoriale. Ha quindi applicato, nei confronti della madre, la sanzione dell'ammonimento, ritenendola misura adeguata e proporzionata alla condotta dalla stessa posta in essere.

Leggi dopo