Casi e sentenze

Affido condiviso con rappresentanza di un unico genitore verso i terzi

01 Luglio 2021 |

Trib. Pavia

Affidamento condiviso
 

Nel caso in cui il padre deleghi per le questioni ordinarie la madre a rappresentarlo presso i terzi (per esempio la scuola, i medici), si deve escludere che questa delega contrasti con i contenuti dell’affido condiviso, che comporta la necessità di un accordo tra i genitori in merito alle decisioni sugli aspetti più significativi della vita dei minori, ma non impedisce che verso i terzi un solo genitore esprima la volontà di entrambi.

Leggi dopo