Casi e sentenze

Reati violenti: l’UE impone agli Stati di indennizzare la vittima cittadina di un altro Stato membro

L’art. 12 della direttiva 2004/80/CE impone agli Stati dell’Unione di adottare una normativa nazionale volta a prevedere un sistema di indennizzo per le vittime di reati intenzionali violenti commessi nei rispettivi territori solo in danno di cittadini di altri Stati membri, non essendo invece previsto dalla norma citata che tale sistema tuteli anche i propri cittadini. 

Leggi dopo

Le Bussole correlate >