Casi e sentenze

Negoziazione assistita e atti traslativi di diritti reali immobiliari: serve l’autenticazione di un notaio

29 Maggio 2018 |

Trib. Venezia

Negoziazione assistita

Nel caso in cui le parti di un accordo di separazione concluso in regime di negoziazione assistita intendano compiere atti traslativi di diritti reali immobiliari, dovrebbe trovare applicazione la norma generale di cui all'art. 5 d.l. n. 132/2014, che, ai fini della trascrizione, esige che la sottoscrizione del processo verbale di accordo sia autenticata da un pubblico ufficiale a ciò autorizzato; ai fini della regolare trascrizione dell’atto traslativo nei registri mobiliari è pertanto necessario che l’accordo di trasferimento sia autenticato da un notaio.

Leggi dopo