Casi e sentenze

Negoziazione assistita: è ammissibile la revoca unilaterale del consenso prima dell’autorizzazione del PM?

20 Luglio 2018 |

Trib. Milano

Negoziazione assistita

Deve considerarsi inammissibile la revoca unilaterale del consenso effettuata dopo la sottoscrizione dell’accordo raggiunto a seguito di convenzione assistita ed espressa dopo la trasmissione dell’accordo medesimo al PM ma prima della sua autorizzazione.

L’accordo di negoziazione assistita, infatti, quantomeno dal momento del suo deposito al PM (che è atto formale con cui chiedere la sua autorizzazione) non è più revocabile da una sola delle parti, in quanto si tratta di un atto negoziale integrante un negozio giuridico perfetto e autonomo.

Leggi dopo