Casi e sentenze

La pendenza del giudizio di divorzio non impedisce la delibazione della sentenza ecclesiastica di nullità

La contemporanea pendenza tra le parti del giudizio civile di divorzio e del procedimento ecclesiastico di nullità del matrimonio non impedisce la deliberazione della sentenza ecclesiastica, in quanto diverso è l’oggetto dei due procedimenti: quello ecclesiastico, infatti, controverte in ordine ad una generica causa di invalidità del vincolo matrimoniale, mentre il giudizio civile controverte circa la sussistenza di una successiva causa di inefficacia di tale vincolo.

Leggi dopo