Casi e sentenze

I componenti della coppia same sex hanno pari diritto di essere riconosciuti genitori del minore

In tema di trascrizione dell’atto di nascita formatosi all’estero, deve rilevarsi come, non potendo ritenersi contrario all’ordine pubblico né il carattere omosessuale della coppia genitoriale, né il ricorso alla procreazione medicalmente assistita nelle coppie formate da persone del medesimo sesso, debba essere rettificato, dall’ufficiale di stato civile italiano, l’atto di nascita del minore nato all’estero mediante procreazione assistita, inserendo nell’atto i nomi di entrambi i componenti della coppia che, pur avendo lo stesso sesso, hanno pari diritto ad essere riconosciuti quali genitori del minore.

Leggi dopo

Le Bussole correlate >