Casi e sentenze

Da quando decorre il diritto al rimborso di quanto corrisposto per mantenere il figlio non riconosciuto?

La sentenza dichiarativa della filiazione produce gli effetti del riconoscimento e quindi, ai sensi dell'art. 261 c.c., implica per il genitore tutti i doveri propri della procreazione, incluso quello del mantenimento che, peraltro, non decorre dalla pronuncia dello status di paternità, ma essendo eziologicamente connesso alla procreazione, sussiste anche per il periodo anteriore alla dichiarazione giudiziale, essendo sorto sin dalla nascita nei confronti di entrambi i genitori; deve pertanto essere riconosciuto alla madre il diritto di percepire dal padre il rimborso di quanto corrisposto per il mantenimento del figlio fin dalla nascita e, trattandosi di obbligazione di natura indennitaria, il giudice di merito, ove l'importo non sia altrimenti quantificabile provvede, per le somme dovute dalla nascita fino alla pronuncia, secondo equità.

Leggi dopo

Le Bussole correlate >