Messaggio di errore

[1] Gentile cliente la login basata sul tuo ip (3.220.231.235) non è andata a buon fine. Prova ad effettuare la login inserendo Nome Utente e Password nell'apposito form, oppure, se desideri ripristinare la password, clicca su Recupera la password

Homepage

News News

Moglie e marito si separano, ma la procreazione assistita può comunque essere portata a termine

di Attilio Ievolella

Trib. Santa Maria Capua Vetere

Procreazione medicalmente assistita

Confermato il ‘via libera’ alla decisione della donna di sottoporsi all’impianto in utero degli embrioni crioconservati tempo addietro. Inutile l’opposizione del marito, opposizione basata soprattutto sulla avvenuta separazione coniugale.

Leggi dopo