Homepage

Quesiti Operativi Quesiti Operativi

È possibile pignorare il reddito di cittadinanza per adempiere all'obbligo alimentare dei figli?

24 Maggio 2022 | di Maurizio Tarantino

Garanzie: ordine di pagamento diretto

In un procedimento di separazione giudiziale di coniugi, il Presidente nei provvedimenti temporanei ed urgenti ha obbligato la madre, non affidataria della prole, di provvedere al pagamento dell'assegno. Si precisa che la madre è titolare del reddito di cittadinanza, questo può essere pignorato?

Leggi dopo
Giurisprudenza commentata Giurisprudenza commentata

L'alternanza dei genitori nella casa coniugale corrisponde al preminente interesse del minore?

24 Maggio 2022 | di Alessandro Cerrato

Trib. Firenze

Casa familiare: assegnazione

La decisione del Giudice di disporre l'alternanza dei genitori nella casa familiare corrisponde all'interesse preminente dei figli?

Leggi dopo
Giurisprudenza commentata Giurisprudenza commentata

Valido il testamento olografo scritto in stampatello

23 Maggio 2022 | di Nelson Alberto Cimmino

Successione testamentaria

È valido il testamento olografo redatto in stampatello?

Leggi dopo
Focus Focus

Riforma processo civile: una prima lettura dell'innovato art. 403 c.c. (Parte II)

19 Maggio 2022 | di Roberto Masoni

Responsabilità genitoriale: decadenza e limitazioni

il focus costituisce la «seconda puntata» dell’approfondimento rispetto all’istituto dell’allontanamento del minore dalla casa familiare, con importanti considerazioni a prima lettura sulle modifiche dello stesso introdotte dalla l. 206/2021.

Leggi dopo
La Bussola LA BUSSOLA

Adozione internazionale

19 Maggio 2022 | di Flavio Astiggiano

L’adozione internazionale, disciplinata dalla Convenzione de L’Aja del 29 maggio 1993, riguarda il caso di un minore residente in uno Stato contraente (lo Stato di origine) che sia stato o debba essere trasferito, a scopo adozionale, in un altro Stato (lo Stato ricevente).

Leggi dopo
Giurisprudenza commentata Giurisprudenza commentata

Il riconoscimento degli status familiari ai fini dell'esercizio dei diritti che discendono dalla libera circolazione

18 Maggio 2022 | di Giuseppina Pizzolante

CGUE

Cittadinanza

Con la sentenza del 14 dicembre 2021, la Corte di giustizia UE si è occupata dell'esercizio della libertà di circolazione all'interno dell'UE di una minore figlia di una coppia same-sex.

Leggi dopo
La Bussola LA BUSSOLA

Diritto alle origini

18 Maggio 2022 | di Sabina Anna Rita Galluzzo

L'autrice esamina la delicata questione dell'accesso alle proprie origini tra tutela della madre che ha deciso di non essere nominata e diritto del figlio alla propria identità personale.

Leggi dopo
Giurisprudenza commentata Giurisprudenza commentata

Rettificazione di sesso e mancata conversione in matrimonio dell'unione civile: una questione di legittimità costituzionale

17 Maggio 2022 | di Giulio Montalcini

Trib. Lucca

Rettificazione di sesso

Il Tribunale di Lucca ha ritenuto doversi sollevare questione di legittimità costituzionale dell'art. 1, comma 26 l.76/2016, nella parte in cui non prevede che, con il mutamento del sesso di uno dei partner, l'unione civile abbia a sciogliersi automaticamente, senza facoltà per gli uniti di convertire l'unione civile in un matrimonio.

Leggi dopo
Quesiti Operativi Quesiti Operativi

Fine della relazione tra due conviventi: è possibile vendere la casa familiare e spartirsi il ricavato anche in presenza di figli minori?

17 Maggio 2022 | di Paola Silvia Colombo

Casa familiare: assegnazione

Due conviventi more uxorio sono proprietari al 50% della casa familiare acquistata con mutuo. La coppia si scioglie e il padre intende vendere la casa e con il ricavato estinguere la sua parte di mutuo e la parte residua da spartirsi tra i due ex. La madre si oppone. In caso di figli minori, il genitore comproprietario dell’immobile adibito a residenza familiare ha facoltà di sciogliere la comunione oppure prevalgono le norme sulla tutela della prole minore a risiedere nell’abitazione familiare?

Leggi dopo
Giurisprudenza commentata Giurisprudenza commentata

Nullo il procedimento in cui non sia stato nominato un curatore speciale per il minore ove sussiste un conflitto di interessi verso i genitori

16 Maggio 2022 | di Nicolò Merola

Cass. civ.

Curatore speciale del minore

Nei giudizi riguardanti l'adozione di provvedimenti limitativi, ablativi o restitutivi della responsabilità genitoriale per entrambi i genitori, il minore ha diritto alla nomina di un curatore speciale, ove non sia stato già nominato un tutore provvisorio?

Leggi dopo

Pagine