News

News

Unioni civili e convivenze di fatto: tutte le novità della Legge

11 Maggio 2016 | di Laura Maria Cosmai, Alberto Figone, Alessandro Simeone, Vera Tagliaferri

Unioni civili: forma, diritti e doveri

Nella seduta odierna la Camera dei Deputati ha approvato il ddl. 3634, nella stesura licenziata dal Senato il 25 febbraio 2016 e recante il titolo «Regolamentazione delle unioni civili tra persone dello stesso sesso e disciplina delle convivenze». Di seguito si analizza la nuova legge, evidenziandone le criticità e i dubbi interpretativi che sorgono da una sua prima lettura.

Leggi dopo

Alle Sezioni Unite il compito di definire la natura della litispendenza internazionale

09 Maggio 2016 | di Redazione Scientifica

Cass. civ.

Divorzio internazionale: competenza giurisdizionale

La Sesta Sezione della Corte di Cassazione rimette alla Sezioni Unite l’individuazione della natura della litispendenza internazionale, a fronte di contrasti insorti all'interno della giurisprudenza della stessa, sulla sua qualificazione come ipotesi di sospensione necessaria, ovvero questione di giurisdizione.

Leggi dopo

Dall'INPS istruzioni sul congedo di maternità per parto prematuro

06 Maggio 2016 | di Redazione Scientifica

Circ. INPS

Permessi o congedi parentali

L’INPS, con circolare n. 69/2016, fornisce le istruzioni operative relative alle nuove disposizioni del T.U. maternità/paternità in materia di congedo in caso di parto prematuro, sospensione del congedo per ricovero del bambino e conservazione del diritto all’indennità di maternità.

Leggi dopo

La mancanza della qualità di erede all’apertura della successione non impedisce agli altri coeredi di attribuirgli una quota

05 Maggio 2016 | di Redazione Scientifica

Cass. civ.

Successione testamentaria

La mancanza della qualità di coerede al momento dell'apertura della successione non impedisce agli altri coeredi, nell’esercizio della loro autonomia negoziale, di pattuire lo scioglimento della comunione ereditaria attribuendogli una quota della stessa, avendo con ciò dato luogo non ad una vera e propria divisione ma ad un contratto plurilaterale, comunque vincolante ed efficace fra i contraenti.

Leggi dopo

Revoca dell'incarico al Servizio sociale se i genitori raggiungono l'accordo per frequentare i figli

04 Maggio 2016 | di Redazione Scientifica

Trib. min. Milano

Convivenza

Il Tribunale per i minorenni revoca l’intervento del Servizio sociale, precedentemente disposto a causa del rapporto conflittuale dei genitori, avendo le parti raggiunto un accordo sulla frequentazione dei minori.

Leggi dopo

La figlia maggiorenne va via di casa e il Comune chiede il rilascio dell’immobile

22 Aprile 2016 | di Redazione Scientifica

Cass. civ.

Casa familiare: assegnazione

Se la figlia, divenuta maggiorenne, decide di andare a vivere altrove è legittima la richiesta del Comune di ottenere il rilascio dell’immobile concesso in abitazione al coniuge affidatario, in quanto è venuta meno la ragione giustificatrice.

Leggi dopo

E’ pignorabile il bene in comunione anche se è debitore uno solo dei coniugi

21 Aprile 2016 | di Redazione Scientifica

Cass. civ.

Comunione legale: amministrazione e responsabilità

Per la Cassazione la comunione dei beni è “senza quote”, quindi il pignoramento può avere ad oggetto il bene in comunione anche se l’effettivo debitore è solo uno dei due coniugi.

Leggi dopo

Ricerca sugli embrioni: per la Corte costituzionale è il Legislatore che deve decidere

15 Aprile 2016 | di Redazione Scientifica

C. Cost.

Embrione

La Corte costituzionale ha dichiarato inammissibile la questione di costituzionalità sollevata in relazione al divieto di utilizzo degli embrioni per finalità di ricerca scientifica, previsto dalla l. n. 40/2004.

Leggi dopo

La Corte d'appello di Napoli ordina la trascrizione dell'adozione di due figli di una coppia di donne

11 Aprile 2016 | di Redazione Scientifica

App. Napoli

Adozione in casi particolari

La Corte d'appello di Napoli, con recente ordinanza, ha ordinato la trascrizione di due sentenze francesi di adozione dei figli delle coniugi, di ciascuna madre richiedente. Un caso particolare di “adozione coparentale incrociata” dove, ancora una volta, la giurisprudenza è dovuta intervenire a tutela dell'omogenitorialità, andando a “colmare” l'inerzia del legislatore.

Leggi dopo

Negoziazione assistita: la parte, anche se professionista avvocato, non può autoassistersi

07 Aprile 2016 | di Redazione Scientifica

Proc. Trib. Palermo

Negoziazione assistita

In tema di negoziazione assistita in materia di separazione personale, è inammissibile la richiesta di autorizzazione quando l’accordo è stato raggiunto tra le parti, di cui una si sia autoassistita in quanto avvocato di professione. È invero necessaria l’assistenza di almeno un avvocato per parte.

Leggi dopo

Pagine