News

News

Pena edittale troppo severa per l'alterazione di stato mediante false certificazioni

11 Novembre 2016 | di Redazione Scientifica

Corte cost.

Alterazione di stato

La Corte costituzionale, con sentenza n. 236 depositata il 10 novembre 2016, ha dichiarato l’illegittimità costituzionale dell’art. 567, comma 2, c.p. nella parte in cui prevede la pena edittale della reclusione da un minimo di cinque a un massimo di quindici anni, anziché la pena edittale della reclusione da un minimo di tre a un massimo di dieci anni.

Leggi dopo

Dichiarazione di adottabilità ammissibile solo se non è possibile il ricongiungimento con la famiglia d’origine

10 Novembre 2016 | di Redazione Scientifica

Cass. civ.

Adozione di minore di età

La Corte di Cassazione ha chiarito che è possibile ricorrere alla dichiarazione di adottabilità solo quando non siano praticabili altre misure volte a favorire il ricongiungimento con la famiglia d’origine.

Leggi dopo

Consulta: illegittima l’automatica attribuzione del cognome paterno al figlio

09 Novembre 2016 | di Redazione Scientifica

Comunicato Corte cost.

Cognome

La Corte Costituzionale si è pronunciata in merito all’illegittimità della norma che attribuisce automaticamente al figlio il cognome paterno.

Leggi dopo

Tribunale di Roma: affidamento condiviso per il cane della coppia non più convivente

08 Novembre 2016 | di Redazione Scientifica

Trib. Roma

Affidamento condiviso

Il Tribunale di Roma ha applicato la disciplina dell’affidamento condiviso prevista per i figli minori anche al cane conteso tra due ex conviventi.

Leggi dopo

Le riforme costituzionali ed il referendum 2016: una sintesi delle opposte ragioni

07 Novembre 2016 | di Vittorio Italia

Giuffrè Francis Lefebvre

Lo scorso 8 agosto, l’ufficio Centrale per il Referendum presso la Corte Suprema di Cassazione ha ammesso la richiesta di referendum, depositata in data 14 luglio, sul testo di legge costituzionale pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 88 del 15 aprile 2016. Affinché la riforma approvata dal Parlamento possa, dunque, acquistare il rango di legge costituzionale, idonea a modificare la Carta fondamentale ai sensi dell’art. 138 Cost., occorrerà il voto favorevole del corpo elettorale. Giuffrè Editore ha pertanto pubblicato due ebook, scaricabili gratuitamente, attraverso i quali due illustri esponenti del mondo accademico offrono un confronto tra le ragioni del sì, a firma di Beniamino Caravita, Ordinario di diritto pubblico all’Università La Sapienza di Roma e le ragioni del no, a firma di Alessandro Pace, Presidente del Comitato per il No nel referendum sulla legge Renzi – Boschi e Professore emerito di diritto costituzionale all’Università La Sapienza di Roma.

Leggi dopo

Separazione e divorzio davanti all’Ufficiale di stato civile: ammessi gli accordi sull’assegno periodico di mantenimento

28 Ottobre 2016 | di Redazione Scientifica

Cons. Stato

Negoziazione assistita

Il Consiglio di Stato, in merito alla procedura semplificata di separazione, cessazione degli effetti civili e scioglimento del matrimonio davanti all’ufficiale di stato civile, ha interpretato restrittivamente il divieto di «patti di trasferimento patrimoniale», ammettendo il ricorso a tale procedura anche quando i coniugi intendano regolare l’assegno di mantenimento periodico.

Leggi dopo

Il principio della maternal preference non è applicabile per individuare il genitore collocatario

25 Ottobre 2016 | di Redazione Scientifica

Trib. Milano

Affidamento condiviso

Il Tribunale di Milano ha chiarito che, in caso di conflitto genitoriale, non ha rilevanza giuridica, ai fini dell’individuazione del genitore collocatario in via preferenziale, il principio della maternal preference.

Leggi dopo

Condannata a trentamila euro di risarcimento la madre che scredita il padre davanti al figlio

24 Ottobre 2016 | di Redazione Scientifica

Trib. Roma

Affidamento condiviso

Il Tribunale di Roma ha condannato d’ufficio ex art. 709 ter c.p.c. una donna al pagamento di € 30.000 a titolo di risarcimento danni, per aver ostacolato il funzionamento dell’affidamento condiviso, assumendo davanti al figlio minore, atteggiamenti sminuenti e denigratori della figura paterna.

Leggi dopo

Sono esenti da imposta anche gli atti di divisione del bene comune collegati alla separazione

21 Ottobre 2016 | di Redazione Scientifica

CTP Avellino

Comunione legale: scioglimento

La CTP di Avellino si è pronunciata in merito all’applicabilità dell’esenzione fiscale prevista dall’art. 19 l. n. 74/1987 agli atti di divisione del bene comune, anche non temporalmente collegati alla separazione personale.

Leggi dopo

Non decorre dalla separazione di fatto il termine per usucapire la proprietà di parti dell’immobile se i coniugi sono ancora conviventi

20 Ottobre 2016 | di Redazione Scientifica

Cass. civ.

Casa familiare: assegnazione

La Corte di Cassazione ha escluso che il termine per usucapire la proprietà di porzioni dell’immobile, occupati dal coniuge non proprietario, includa anche il periodo della separazione di fatto, essendo inverosimile che in tale periodo di tempo il non proprietario abbia potuto utilizzare in via esclusiva le porzioni di immobile di cui rivendica l’acquisto per usucapione.

Leggi dopo

Pagine