News

News su Assegno divorzile e una tantum

Tribunale di Mantova: niente assegno divorzile per l’ex coniuge economicamente indipendente

21 Giugno 2017 | di Redazione Scientifica

Trib. Mantova

Assegno divorzile e una tantum

Il Tribunale di Mantova, allineandosi con il recente orientamento della Corte di Cassazione, nega l’assegno divorzile in favore dell’ex coniuge che è in grado di mantenersi autonomamente.

Leggi dopo

Assegno divorzile: il richiedente non deve provare l’inesistenza di possibilità di lavoro

01 Giugno 2017 | di Redazione Scientifica

Cass.

Assegno divorzile e una tantum

L’assegno divorzile ha natura assistenziale e deve essere disposto in favore del coniuge che non disponga di redditi sufficienti a condurre un’esistenza dignitosa anche se non ha fornito la prova dell’inesistenza di possibilità di lavoro.

Leggi dopo

Assegno divorzile confermato anche se l’ex coniuge rifiuta delle offerte di lavoro

26 Maggio 2017 | di Redazione Scientifica

Cass.

Assegno divorzile e una tantum

La Cassazione ha confermato l’assegno divorzile in favore dell’ex moglie del ricorrente nonostante la donna avesse rifiutato alcune proposte di lavoro.

Leggi dopo

Nessun assegno divorzile se il richiedente guadagna almeno 1.000,00 euro al mese

25 Maggio 2017 | di Alessandro Simeone

Trib. Milano

Assegno divorzile e una tantum

Il presidente estensore del Tribunale di Milano, in sede di assunzione dei provvedimenti provvisori di divorzio, ha respinto la domanda di assegno divorzile formulata dalla moglie, in applicazione dei criteri indicati dalla Suprema Corte (Cass. civ. 10 maggio 2017, n. 11504), fornendo una prima interpretazione pratica del concetto di indipendenza economica.

Leggi dopo

Assegno divorzile: la sentenza di riduzione ha efficacia retroattiva

11 Maggio 2017 | di Redazione Scientifica

Cass.

Assegno divorzile e una tantum

La Cassazione ha chiarito che la riduzione dell’assegno divorzile ha efficacia dalla presentazione della relativa domanda se l’evento dedotto quale ragione giustificativa della modifica richiesta si è verificato al momento della proposizione del ricorso introduttivo.

Leggi dopo

Scompare il riferimento al tenore di vita nella determinazione dell’assegno divorzile

10 Maggio 2017 | di Alberto Figone

Cass. civ.

Assegno divorzile e una tantum

Con la sentenza del 10 maggio 2017 la Corte di Cassazione opera una vera e propria rivoluzione copernicana dei presupposti e dei parametri di quantificazione dell’assegno divorzile.

Leggi dopo

L’assegno di separazione quale ammontare massimo entro cui determinare il quantum dell’assegno divorzile

14 Aprile 2017 | di Redazione Scientifica

Trib. Milano

Assegno divorzile e una tantum

In caso di cessazione degli effetti civili del matrimonio quali sono i presupposti e gli elementi di valutazione per la determinazione del quantum dell’assegno divorzile?

Leggi dopo

Non ha diritto all’assegno l’ex moglie che convive con un “amico”

20 Marzo 2017 | di Redazione Scientifica

Cass. civ.

Assegno divorzile e una tantum

La Suprema Corte si è pronunciata in merito alla persistenza dell’obbligo in capo al marito di corrispondere l’assegno divorzile in favore della moglie, convivente con un nuovo compagno, con il quale ammette di intrattenere soltanto una «affettuosa amicizia».

Leggi dopo

Sono nulli gli accordi preventivi aventi ad oggetto l’assegno di divorzio

16 Febbraio 2017 | di Redazione Scientifica

Cass. civ.

Assegno divorzile e una tantum

La Suprema Corte si è pronunciata in merito alla nullità degli accordi con i quali i coniugi, in sede di separazione, fissano il regime giuridico-patrimoniale in vista di un futuro ed eventuale divorzio.

Leggi dopo

Divorzio ottenuto all’estero, ma l’assegno viene riconosciuto in Italia

04 Febbraio 2016 | di Redazione Scientifica

Cass. civ.

Assegno divorzile e una tantum

Dopo la sentenza di divorzio pronunciata da un giudice straniero, la ex moglie che si trovi in una situazione economica debole può rivolgersi per l’assegno periodico all'autorità giudiziaria italiana.

Leggi dopo

Pagine