News

News

No al riconoscimento di adozione disposta all'estero in violazione della normativa italiana

23 Maggio 2018 | di Luca Dell'Osta

Trib. min. Bologna

Adozione di minore di età

Il Tribunale per i Minorenni di Bologna ha rigettato la domanda di riconoscimento di un’adozione disposta all’estero da parte di due coniugi (il marito cittadino italiano e la moglie cittadina bulgara e italiana, ma entrambi residenti in Italia) i quali avevano fittiziamente spostato la residenza in Bulgaria al fine di accelerare le pratiche adottive.

Leggi dopo

Matrimonio nullo per la Chiesa: niente mantenimento

21 Maggio 2018 | di Redazione Scientifica

Cass. civ.

Delibazione di sentenze ecclesiastiche di nullità del matrimonio ed effetti

Secondo la Cassazione, il fatto che la pronuncia ecclesiastica sia divenuta efficace anche per lo Stato italiano comporta la cessazione del vincolo coniugale. Logica conseguenza è l’assenza del presupposto per il riconoscimento dell’assegno di mantenimento.

Leggi dopo

Al Tribunale di Milano uno «spazio informativo» sulla mediazione familiare

17 Maggio 2018 | di Redazione Scientifica

Mediazione familiare

Presso la IX sezione del Tribunale di Milano è stato attivato uno «spazio informativo» dedicato alla mediazione familiare. L’iniziativa è frutto della volontà del Presidente del Tribunale, della Presidente della IX sezione, del Comune di Milano, dell’Ordine degli Avvocati di Milano, in particolare con la Commissione Diritto di famiglia e minori e l’Organismo di conciliazione forense, e del Coordinamento milanese dei Centri di mediazione familiare.

Leggi dopo

Assegno divorzile: il nuovo orientamento della Cassazione non è giustificato motivo per la revisione

15 Maggio 2018 | di Redazione Scientifica

Trib. Mantova

Modifica delle condizioni della separazione e del divorzio

Non può considerarsi giustificato motivo sopravvenuto ai fini della revisione dell’assegno divorzile, il mutato orientamento della giurisprudenza di legittimità inaugurato con la sentenza della Cassazione n. 11504/2017.

Leggi dopo

Marito cerca relazioni online: no all’addebito per la moglie che lascia la casa coniugale

11 Maggio 2018 | di Redazione Scientifica

Cass. civ.

Separazione giudiziale: addebito

Respinta la domanda di addebito presentata dal marito nei confronti della moglie che aveva improvvisamente abbandonato la casa coniugale dopo averlo scoperto mentre cercava relazioni extraconiugali online.

Leggi dopo

Biotestamento: il padre dovrà ricostruire la volontà della figlia in tema di trattamenti sanitari

10 Maggio 2018 | di Redazione Scientifica

Trib. Modena

Amministrazione di sostegno

Il Tribunale di Modena ha nominato amministratore di sostegno il padre di una donna ricoverata in stato di totale incoscienza da diversi mesi. All’uomo spettano dunque non solo le incombenze di natura economica e fiscale, ma anche il compito di esprimere il consenso informato (o il rifiuto) in merito ai trattamenti sanitari, ricercando e ricostruendo la volontà precedentemente espressa dalla figlia.

Leggi dopo

Aumenta l’assegno di mantenimento se il coniuge obbligato aderisce alla voluntary disclosure

08 Maggio 2018 | di Redazione Scientifica

Trib. Roma

Modifica delle condizioni della separazione e del divorzio

Secondo il Tribunale di Roma l’emersione di capitali detenuti all’estero senza regolare dichiarazione configura la sopravvenienza di fatto richiesta dall’art. 710 c.p.c. per valutare l’ammissibilità della domanda di modifica delle condizioni di separazione.

Leggi dopo

Mamma in difficoltà, nessun obbligo per i nonni nei confronti dei nipoti

07 Maggio 2018 | di Redazione Scientifica

Cass. civ.

Alimenti

Respinta la richiesta di una donna che pretendeva che i suoceri provvedessero agli alimenti in favore dei suoi figli. L’obbligo dei nonni è plausibile solo a fronte di due genitori non in grado di provvedere alla prole.

Leggi dopo

Avvocati: i nuovi parametri forensi approdano in Gazzetta Ufficiale

27 Aprile 2018 | di Redazione Scientifica

d.m.

Giuffrè Francis Lefebvre

Nella Gazzetta Ufficiale del 26 aprile 2018, n. 96, è pubblicato il decreto che modifica il d.m. n. 55/2014 relativamente alla determinazione dei parametri per la liquidazione dei compensi per la professione forense. Premiati gli avvocati che utilizzano modalità telematiche e nuove tabelle per la liquidazione dei compensi per l’attività di mediazione e negoziazione assistita.

Leggi dopo

Convivenza di fatto: la coabitazione deve essere valutata insieme agli altri elementi acquisiti in giudizio

24 Aprile 2018 | di Redazione Scientifica

Cass. civ.

Convivenza

Per accertare il configurarsi di una convivenza more uxorio rilevante ai fini del risarcimento del danno subito per morte del convivente è necessario valutare tutti gli indizi (ad es. la coabitazione e l’esistenza di un conto corrente comune) non atomisticamente ma nel loro insieme e l’uno per mezzo degli altri.

Leggi dopo

Pagine