News

News

No all’attribuzione del cognome paterno se contrario all’interesse del figlio

20 Luglio 2017 | di Redazione Scientifica

Cass.

Cognome

I criteri per l’individuazione del cognome del minore riconosciuto da entrambi i genitori in tempi diversi si pongono in funzione del suo interesse che è quello di evitare un danno alla sua identità personale.

Leggi dopo

Il PM non è parte necessaria nel procedimento sulla validità del testamento per incapacità del de cuius

14 Luglio 2017 | di Redazione Scientifica

Cass.

Successione testamentaria

Secondo la Cassazione il procedimento inerente la validità del testamento per incapacità del de cuius non rientra nei casi previsti dall’art. 70, comma 1 e 2, c.p.c. per i quali è richiesto l’intervento obbligatorio del PM.

Leggi dopo

Assegno di divorzio: il Tribunale di Udine si discosta dalla Cassazione

13 Luglio 2017 | di Redazione Scientifica

Trib. Udine

Assegno divorzile e una tantum

Il Tribunale di Udine ha riconosciuto il diritto all’assegno divorzile in capo all’ex moglie tenendo conto del tenore di vita goduto in corso di matrimonio e degli ulteriori elementi indicati dall’art. 5 l. n. 898/1970.

Leggi dopo

Quota di TFR all’ex coniuge: esclusa dal computo la somma erogata a titolo di incentivo all’esodo

12 Luglio 2017 | di Redazione Scientifica

Trib. Milano

TFR

A differenza del TFR, l’incentivo all’esodo non è costituito da somme accantonate durante il pregresso periodo lavorativo coincidente con il matrimonio ma mira a sostituire un mancato reddito lavorativo futuro.

Leggi dopo

Prima casa, donazione non fa sempre rima con agevolazione

11 Luglio 2017 | di Redazione Scientifica

Ris. Agenzia delle Entrate

Donazione e circolazione di beni immobili donati

Con la Risoluzione n. 86/E l’Agenzia delle Entrate ha precisato che il bonus non spetta al contribuente che, avendone già fruito in relazione a un acquisto oneroso, lo richieda in relazione a una donazione.

Leggi dopo

Tribunale di Roma: sì all’uso delle prove illecite nei procedimenti di affidamento dei minori

11 Luglio 2017 | di Redazione Scientifica

Trib. Roma

Affidamento esclusivo

Secondo il Tribunale di Roma nel processo civile non è applicabile la sanzione della nullità di prove acquisite con modalità ritenute non lecite poiché manca una norma che la preveda espressamente. È compito del Giudice bilanciare gli interessi che si contrappongono, individuando la soluzione più corretta nell’esclusivo interesse del minore.

Leggi dopo

Avvocato familiarista, un ruolo delicato. Il vademecum del COA di Milano

10 Luglio 2017 | di Redazione Scientifica

Deontologia dell’avvocato di diritto di famiglia

La Commissione Famiglia e Minori dell’Ordine degli Avvocati di Milano ha messo a punto un vademecum dal titolo «Deontologia professionale nel diritto di famiglia: ruoli, condotte, obblighi, divieti dell’avvocato». Il documento «vuole essere una guida per tutti gli avvocati che operano nell’ambito del diritto di famiglia e dei minori».

Leggi dopo

Ex moglie disoccupata: nessun diritto all’assegno divorzile

07 Luglio 2017 | di Redazione Scientifica

App. Salerno

Assegno divorzile e una tantum

La Corte d’appello di Salerno ha respinto la richiesta di assegno divorzile dell’ex moglie disoccupata che non ha provato la sua concreta impossibilità, per cause a lei non imputabili, di procurarsi mezzi adeguati al raggiungimento dell’autonomia privata.

Leggi dopo

No all’assegno divorzile nonostante la consistente disparità patrimoniale tra gli ex coniugi

30 Giugno 2017 | di Redazione Scientifica

Trib. Varese

Assegno divorzile e una tantum

Richiamando il recente orientamento della Cassazione, il Tribunale di Varese ha rigettato la richiesta di assegno divorzile presentata dall’ex moglie nonostante la consistente disparità tra il suo patrimonio e quello dell’ex marito.

Leggi dopo

Negato l’accesso al Fondo di solidarietà se l’inadempimento riguarda il mantenimento dei figli

29 Giugno 2017 | di Redazione Scientifica

Trib. Milano

Assegno di mantenimento per il coniuge

Il mancato percepimento dell’assegno di mantenimento dei figli non è presupposto per l’accesso al Fondo di solidarietà per il coniuge in stato di bisogno in quanto tale misura è prevista a tutela del coniuge debole e non dei minori.

Leggi dopo

Pagine