News

News

Corte d’appello di Milano: primo sì all’adozione mite per le coppie omosessuali

26 Aprile 2017 | di Alessandro Simeone

App. Milano

Adozione in casi particolari

La Corte d’appello di Milano, riformando integralmente due sentenze del Tribunale per i minorenni, ha disposto farsi luogo all’adozione “incrociata”, ai sensi dell’art. 44 lett. d), l. n. 184/1983, di due minori, ciascuna delle quali figlia biologica di una sola delle componenti la coppia omosessuale.

Leggi dopo

Nei giudizi sulla responsabilità genitoriale il Giudice non deve convocare l’Ente affidatario ma solo la famiglia affidataria

24 Aprile 2017 | di Redazione Scientifica

Trib. Milano

Affidamento a terzi

In caso di affidamento del minore all’Ente con collocamento in comunità, il Giudice investito delle domande sulla responsabilità genitoriale, non deve convocare l’Ente affidatario o i responsabili della comunità; ove invece sia collocato - in regime di affido eterofamiliare - presso terzi, costoro dovranno essere notiziati del procedimento e, pur non rivestendo la qualità di parte, avranno facoltà di rendere dichiarazioni o presentare memorie.

Leggi dopo

Padri lavoratori: è possibile fruire del congedo facoltativo nel 2017?

21 Aprile 2017 | di Redazione Scientifica

Messaggio INPS

Permessi o congedi parentali

Il congedo facoltativo per i padri lavoratori dipendenti può essere fruito nei primi mesi dell’anno 2017 solamente per eventi di parto, adozione e affidamento avvenuti nell’anno 2016. È uno dei chiarimenti forniti dal Messaggio INPS n. 1581/2017, diffuso nella giornata del 10 aprile.

Leggi dopo

In GU il DPCM che istituisce il Bonus asilo nido

20 Aprile 2017 | di Redazione Scientifica

d.P.C.M., 17 febbraio 2017

Permessi o congedi parentali

Il decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 17 febbraio 2017 è stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 90 del, 18 aprile 2017: istituito il "bonus nido", che prevede l'erogazione di mille euro annui per i bambini nati o adottati a partire dall'1 gennaio 2016 per il pagamento delle rette dell'asilo nido.

Leggi dopo

Moglie ricorre alla procreazione assistita all’insaputa del marito: sì al disconoscimento di paternità

20 Aprile 2017 | di Redazione Scientifica

Cass.

Disconoscimento di paternità

Proposta azione di disconoscimento di paternità per impotenza a generare, è possibile far valere ragioni diverse quali il ricorso a fecondazione eterologa da parte della moglie all’insaputa del marito? In tal caso, quando inizia a decorrere il termine di decadenza per l’esercizio dell’azione?

Leggi dopo

Il Tribunale di Roma conferma il proprio sì alla trascrizione dei trasferimenti immobiliari con negoziazione assistita

19 Aprile 2017 | di Redazione Scientifica

Trib. Roma

Negoziazione assistita

Confermando il proprio precedente orientamento, il Tribunale di Roma ha ritenuto possibile la trascrizione nei registri immobiliari degli accordi di negoziazione assistita contenenti patti di trasferimenti immobiliari in virtù della sola certificazione degli avvocati.

Leggi dopo

L’assegno di separazione quale ammontare massimo entro cui determinare il quantum dell’assegno divorzile

14 Aprile 2017 | di Redazione Scientifica

Trib. Milano

Assegno divorzile e una tantum

In caso di cessazione degli effetti civili del matrimonio quali sono i presupposti e gli elementi di valutazione per la determinazione del quantum dell’assegno divorzile?

Leggi dopo

Anche il convivente beneficia delle detrazioni delle spese per interventi di recupero del patrimonio edilizio

13 Aprile 2017 | di Nelson Alberto Cimmino

Circ.

Convivenza

L'Agenzia delle Entrate ribadisce il principio secondo cui al convivente more uxorio, ancorché non possessore o non detentore dell'immobile nel quale si esplica il rapporto di convivenza e sul quale vengono effettuati i lavori, deve essere riconosciuta la possibilità di fruire della detrazione per le spese di recupero del patrimonio edilizio.

Leggi dopo

Il testamento biologico in convenzione fra Comuni e notai

12 Aprile 2017 | di Vera Tagliaferri

Successione testamentaria

Il Consiglio Notarile dei distretti riuniti di Udine e Tolmezzo ha sottoscritto una convenzione con i Comuni di...

Leggi dopo

Riconoscimento del figlio: il Giudice deve tenere conto dell’esito dell’audizione del minore

11 Aprile 2017 | di Redazione Scientifica

Cass.

Riconoscimento del figlio

Il Giudice, anche in sede di procedimento ex art. 250 c.c., deve tenere conto dell’esito dell’audizione del minore, accertando in concreto il suo interesse nelle vicende che lo riguardano e prestando particolare attenzione agli effetti del provvedimento richiesto sullo sviluppo armonico della sua personalità.

Leggi dopo

Pagine