News

News

Alienazione parentale: la sindrome va accertata sempre con l’ascolto del minore

22 Maggio 2019 | di Redazione Scientifica

Cass. civ. sez. I, sent. 16 maggio 2019, n. 13274

Ascolto del minore

La sindrome da alienazione parentale deve essere accertata sempre tramite l’ascolto del minore.

Leggi dopo

La suocera chiede alla nuora il rilascio della casa coniugale: interessi in conflitto da bilanciare

20 Maggio 2019 | di Redazione Scientifica

Cass. civ. sez. III, ord. 10 aprile 2019, n. 9990

Casa familiare: assegnazione

Con riferimento alla cessione al terzo, effettuata in costanza di matrimonio dal coniuge esclusivo proprietario, del diritto di proprietà dell’immobile precedentemente utilizzato per le esigenze della famiglia, il provvedimento di assegnazione della casa familiare all’altro coniuge, collocatario della prole, emesso in data successiva a quella dell’atto di acquisto compiuto dal terzo, è a questi opponibile?

Leggi dopo

Fecondazione omologa post mortem: rettifica dell’atto di nascita anche per il figlio “postumo”

16 Maggio 2019 | di Redazione Scientifica

Cass. civ.

Procreazione medicalmente assistita

L’atto di nascita deve essere rettificato anche per i figli nati da procreazione medicalmente assistita dopo la morte del genitore, quando viene fornita la prova della discendenza biologica e del consenso prestato alla tecnica delle fecondazione omologa post mortem.

Leggi dopo

Quali sono le condizioni ostative al rimpatrio?

15 Maggio 2019 | di Redazione Scientifica

Cass. civ.

Sottrazione internazionale di minorenni

Il giudice, pronunciandosi sulla domanda di rimpatrio del minore sottratto, deve accertare l’oggettivo allontanamento del minore dalla sua residenza abituale, la titolarità e l’esercizio effettivo del diritto di custodia da parte di chi denuncia la sottrazione, i possibili rischi fisici o psichici, ferma restando la necessità di considerare la volontà espressa dal minore stesso.

Leggi dopo

Il beneficiario dell’amministrazione di sostegno può effettuare donazioni se autorizzato dal giudice tutelare

14 Maggio 2019 | di Redazione Scientifica

Corte cost.

Amministrazione di sostegno

La Corte Costituzionale ha dichiarato infondate le questioni di legittimità costituzionale sollevate rispetto all’art. 774, comma 1, primo periodo, c.c., dal giudice tutelare, in riferimento agli artt. 2 e 3 Cost.

Leggi dopo

Reintegrata nella responsabilità genitoriale la madre che soffre di disturbo depressivo della personalità

13 Maggio 2019 | di Redazione Scientifica

Cass. civ.

Responsabilità genitoriale: nozione

La fragilità psicologica della madre, consistente in un disturbo depressivo della personalità con attacchi di panico, non costituisce ostacolo alla capacità genitoriale, grazie alla compensazione farmacologica.

Leggi dopo

Coppia omoaffettiva con figli nati all'estero da maternità surrogata: esclusa la trascrizione all'anagrafe italiana dell'atto di filiazione

08 Maggio 2019 | di Redazione Scientifica

Cass. civ. S.U.

Procreazione medicalmente assistita

Non può essere trascritto nei registri dello stato civile italiano il provvedimento di un Giudice straniero con cui è stato accertato il rapporto di filiazione tra un minore nato all'estero mediante il ricorso alla maternità surrogata ed un soggetto che non abbia con lo stesso alcun rapporto biologico (c.d. genitore d'intenzione).

Leggi dopo

Minore straniero non accompagnato e regolamento di competenza

08 Maggio 2019 | di Redazione Scientifica

Cass. civ.

Minori migranti

Per minore straniero non accompagnato presente nel territorio dello Stato si intende il minorenne non avente cittadinanza italiana o dell'UE che si trova per qualsiasi causa nel territorio dello Stato o che è altrimenti sottoposto alla giurisdizione italiana, privo di assistenza e di rappresentanza da parte dei genitori o di altri adulti per lui legalmente responsabili.

Leggi dopo

Va garantito il principio della bigenitorialità nell’interesse superiore del minore

07 Maggio 2019 | di Redazione Scientifica

Cass. civ.

Affidamento condiviso

Nell’interesse superiore del minore ad una crescita sana ed equilibrata, va assicurato il rispetto del principio della bigenitorialità, inteso quale presenza comune dei genitori nella vita del figlio, diiretto a garantirgli una stabile consuetudine di vita e salde relazioni affettive con entrambi.

Leggi dopo

Rivisti i criteri di calcolo dell’assegno divorzile a seguito dei principi sanciti dalle Sezioni Unite

06 Maggio 2019 | di Redazione Scientifica

Cass. civ.

Assegno divorzile e una tantum

Riviste le regole per il calcolo dell'assegno divorzile alla luce della sentenza n. 18287/2018, con cui le Sezioni Unite hanno sancito il definitivo abbandono del criterio del mantenimento del tenore di vita goduto dai coniugi in costanza di matrimonio; criterio quest’ultimo che, per quasi trent'anni, era stato utilizzato dalla giurisprudenza.

Leggi dopo

Pagine