News

News

La maternità surrogata secondo la Cour de Cassation francese: ancora una volta niente automatismi

24 Ottobre 2019 | di Annamaria Fasano, Giuseppina Pizzolante

Cour de Cassation 4 ottobre 2019.pdf

Maternità surrogata

Con una sentenza resa il 4 ottobre 2019, senza rinvio, la Cour de Cassation francese si è pronunciata in merito all’affaire Mennesson, ammettendo la trascrizione della filiazione in un caso di maternità surrogata.

Leggi dopo

Atto di nascita con due madri: per la Consulta la questione è inammissibile per difetto motivazionale

23 Ottobre 2019 | di Redazione Scientifica

Procreazione medicalmente assistita

In attesa della sentenza che sarà depositata nelle prossime settimane, l’Ufficio stampa della Corte Costituzionale fa sapere che la questione sollevata dal Tribunale di Pisa sulla formazione di un atto di nascita con due madri è stata giudicata inammissibile per difetto di motivazione dell’ordinanza di rimessione...

Leggi dopo

Sono deducibili le spese sostenute per l’adozione internazionale di un minore

14 Ottobre 2019 | di Redazione Scientifica

Adozione internazionale

In tema di adozione internazionale l’Agenzia delle Entrate con la risoluzione n. 85/E del 9 ottobre 2019 ha stabilito che sono deducibili dal reddito complessivo, le spese sostenute dai genitori adottivi per l’espletamento della procedura d’adozione del minore.

Leggi dopo

La competenza giurisdizionale sulla responsabilità genitoriale è sempre del giudice dello stato di residenza abituale del minore?

10 Ottobre 2019 | di Redazione Scientifica

Cass. civ.

Residenza abituale del minore

In tema di responsabilità genitoriale e mantenimento di figli minori non residenti abitualmente in Italia, ma in altro stato membro dell’Unione Europea, la giurisdizione spetta allo Stato di residenza abituale dei minori. Si esclude l’applicazione di tale criterio solo in presenza di un’accettazione esplicita della giurisdizione anche sulla materia della responsabilità genitoriale da parte di entrambi i coniugi intervenuta alla data in cui il giudice è stato chiamato a decidere sulla domanda di separazione.

Leggi dopo

In quali casi l’ex convivente ha diritto alla ripetizione delle somme versate per la costruzione della casa familiare?

09 Ottobre 2019 | di Redazione Scientifica

Cass. civ.

Convivenza

L’ex compagna ha diritto al rimborso delle somme versate a titolo di concorso nelle spese di costruzione dell’immobile destinato a casa familiare, se lo stesso resta di proprietà esclusiva dell’ex.

Leggi dopo

Negato l’assegno divorzile all’ex coniuge anche se la relazione con il nuovo partner è terminata

07 Ottobre 2019 | di Redazione Scientifica

Trib. Savona

Assegno divorzile e una tantum

Il coniuge perde il diritto a percepire l’assegno divorzile nel caso in cui non dimostri che la coabitazione posta in essere con il nuovo compagno non sia finalizzata ad instaurare con lo stesso un vero e proprio rapporto di convivenza more uxorio e a costituire un nuovo nucleo familiare.

Leggi dopo

Allontanamento dalla casa coniugale e onere della prova

02 Ottobre 2019 | di Redazione Scientifica

Cass. civ.

Separazione giudiziale: addebito

In caso di allontanamento di uno dei coniugi dalla casa coniugale, spetta al coniuge richiedente l’addebito, provare non solo detto allontanamento, ma anche il nesso causale tra questo comportamento e l’intollerabilità della prosecuzione della convivenza, grava invece sulla controparte la prova della giusta causa.

Leggi dopo

Patrocinio a spese dello Stato: l’erario deve anticipare onorari di consulenti, notai e custodi

01 Ottobre 2019 | di Redazione Scientifica

Deontologia dell’avvocato di diritto di famiglia

La Consulta ha dichiarato l’illegittimità costituzionale dell’art. 131, comma 3, d.P.R. n. 115/2002 (Testo unico spese di giustizia), nella parte in cui prevede che gli onorari e le indennità dovuti consulenti, notai e custodi in caso di ammissione al patrocinio a spese dello Stato siano «prenotati a debito, a domanda», «se non è possibile la ripetizione», anziché direttamente anticipati dall’erario.

Leggi dopo

Responsabilità genitoriale e mantenimento del minore: quando non si applicano i regolamenti europei

27 Settembre 2019 | di Redazione Scientifica

Cass. civ.

Residenza abituale del minore

Ove il convenuto non sia residente in uno Stato membro dell’Ue la competenza giurisdizionale in punto affidamento e determinazione dei contributi per il mantenimento spetta al Giudice individuato in forza non del Reg. Ue 2201/03 o del Reg.Ue 4/09, bensì rispettivamente in base Convenzione dell’Aja del 19 Ottobre 1996 e alla Convenzione di Lugano del 30 ottobre 2007.

Leggi dopo

La Consulta sul fine vita: non è punibile chi a determinate condizioni agevola il proposito di suicidio

26 Settembre 2019 | di Redazione Scientifica

Disposizioni anticipate di trattamento (DAT)

Con il Comunicato del 25 settembre 2019, la Corte costituzionale ha esaminato le questioni sollevate dalla Corte d’Assise di Milano sull’art. 580 c.p. in tema di punibilità dell’aiuto al suicidio sorte nell’ambito del caso Cappato.

Leggi dopo

Pagine