News

News su Deontologia dell’avvocato di diritto di famiglia

Covid-19, dal Governo misure in materia di giustizia: nuovo rinvio delle udienze all’11 maggio

07 Aprile 2020 | di Redazione Scientifica

Deontologia dell’avvocato di diritto di famiglia

Nell’ultimo Consiglio dei Ministri, il n. 39 del 6 aprile 2020, sono state adottate misure urgenti in materia di accesso al credito e rinvio di adempimenti per le imprese, nonché in materia di poteri speciali nei settori strategici e di giustizia ed infine in materia di istruzione pubblica.

Leggi dopo

Decreto #IoRestoaCasa, domande frequenti sulle misure adottate dal Governo

11 Marzo 2020 | di Redazione Scientifica

d.l. 8 marzo 2020, n. 11

Deontologia dell’avvocato di diritto di famiglia

Il governo pubblica le seguenti FAQ, risposte a domande frequenti in tema di: zone interessate dal decreto; spostamenti; trasporti; Uffici e dipendenti pubblici; pubblici esercizi; scuola università; cerimonie eventi e attività ricreative; turismo; agricultura *Aggiornato al 1 aprile 2020

Leggi dopo

DGSIA, svolgimento telematico delle udienze

10 Marzo 2020 | di Redazione Scientifica

Deontologia dell’avvocato di diritto di famiglia

Visto il decreto legge 8 marzo 2020 n. 11, il Direttore Generale dei Sistemi Informativi Automatizzati ha emanato un provvedimento relativo allo svolgimento telematico delle udienze.

Leggi dopo

Emergenza sanitaria e attività giudiziaria: udienze rinviate d’ufficio fino al 22 marzo

09 Marzo 2020 | di Redazione Scientifica

Comunicato Cds 9 marzo 2020.pdf

Deontologia dell’avvocato di diritto di famiglia

In risposta alla straordinaria necessità ed urgenza di emanare disposizioni per contrastare l’emergenza epidemiologica da Coronavirus, è stato introdotto un “periodo cuscinetto” dal 9 al 22 marzo 2020 durante il quale le udienze dei procedimenti civili e penali pendenti presso tutti gli Uffici giudiziari d’Italia sono rinviate d’ufficio.

Leggi dopo

Coincidenza tra la liquidazione a carico del soccombente e quella in favore del difensore della parte ammessa al patrocinio

15 Gennaio 2020 | di Samantha Mendicino

Cass. civ.

Deontologia dell’avvocato di diritto di famiglia

Il difensore della parte ammessa al gratuito patrocinio non ha alcun titolo ad ottenere più di quanto risulti dalla corretta applicazione delle disposizioni del testo unico in materia di patrocinio a spese dello Stato.

Leggi dopo

Patrocinio a spese dello Stato: l’erario deve anticipare onorari di consulenti, notai e custodi

01 Ottobre 2019 | di Redazione Scientifica

Deontologia dell’avvocato di diritto di famiglia

La Consulta ha dichiarato l’illegittimità costituzionale dell’art. 131, comma 3, d.P.R. n. 115/2002 (Testo unico spese di giustizia), nella parte in cui prevede che gli onorari e le indennità dovuti consulenti, notai e custodi in caso di ammissione al patrocinio a spese dello Stato siano «prenotati a debito, a domanda», «se non è possibile la ripetizione», anziché direttamente anticipati dall’erario.

Leggi dopo

Codice deontologico forense: in G.U. le ultime modifiche

23 Aprile 2018 | di Redazione Scientifica

Deontologia dell’avvocato di diritto di famiglia

Nella Gazzetta Ufficiale del 13 aprile scorso è stato pubblicato un comunicato del Consiglio Nazionale Forense con il quale si rendono note le ultime modifiche apportate al codice deontologico forense.

Leggi dopo

Gratuito patrocinio: adeguati i limiti di reddito per l’ammissione al beneficio

06 Marzo 2018 | di Redazione Scientifica

d.m. Ministero della Giustizia

Deontologia dell’avvocato di diritto di famiglia

Il Ministero della Giustizia, con decreto emanato di concerto con il Ministero dell’economia e delle finanze il 16 gennaio 2018 e pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 49 dello scorso 28 febbraio, ha adeguato i limiti di reddito per l’ammissione al patrocinio a spese dello Stato.

Leggi dopo

Responsabilità professionale avvocati: arriva la proroga del termine e la convenzione del CNF

12 Ottobre 2017 | di Fabio Valerini

Deontologia dell’avvocato di diritto di famiglia

Sulla Gazzetta Ufficiale dell'11 ottobre 2017 n. 238, il Ministero della Giustizia ha disposto la “ventilata” proroga di un mese per l’entrata in vigore dell’obbligo di assicurarsi o di adeguare la polizza professionale e a copertura degli infortuni.

Leggi dopo

Introdotto l’obbligo del preventivo scritto per l’avvocato

09 Agosto 2017 | di Fabio Valerini

Deontologia dell’avvocato di diritto di famiglia

Dopo l’approvazione in via definitiva da parte del Senato il 2 agosto 2017, il disegno di legge annuale per il mercato e la concorrenza, dopo un tormentato iter, è diventato legge con molti aspetti che toccano direttamente e indirettamente l’attività dell’avvocato. La prima significativa novità, di cui occorre analizzare la portata in attesa della pubblicazione del testo sulla Gazzetta Ufficiale, è sicuramente l’introduzione dell’obbligo per l’avvocato di fornire un preventivo scritto al cliente.

Leggi dopo

Pagine