News

News su Assegno di mantenimento per il coniuge

Con la nuova famiglia di fatto viene meno il diritto al mantenimento anche in caso di separazione

09 Gennaio 2019 | di Redazione Scientifica

Cass. civ.

Assegno di mantenimento per il coniuge

L’instaurazione di un nuovo aggregato familiare di fatto da parte del coniuge beneficiario dell’assegno di mantenimento comporta la rottura tra il preesistente tenore di vita e il nuovo assetto fattuale, di rilievo costituzionale in quanto voluto e cercato dal coniuge stesso.

Leggi dopo

Non opera la sospensione della prescrizione in caso di credito dovuto per l’assegno di mantenimento

18 Dicembre 2018 | di Redazione Scientifica

Cass. civ.

Assegno di mantenimento per il coniuge

La Suprema Corte ricorda che la sospensione della prescrizione tra coniugi disciplinata dall’art. 2941 c.c. non opera in caso di credito relativo all’assegno di mantenimento previsto in sede di separazione.

Leggi dopo

Revocato il mantenimento previsto con ordinanza presidenziale per la moglie autosufficiente

18 Gennaio 2018 | di Redazione Scientifica

App. Roma

Assegno di mantenimento per il coniuge

La Corte d’appello di Roma ha revocato l’assegno di mantenimento, disposto con ordinanza presidenziale, in favore della moglie che, sulla base di specifici elementi di fatto, è risultata del tutto in grado di provvedere a se stessa con i propri mezzi.

Leggi dopo

Assegno di mantenimento: è possibile ridurre il quantum in base alla breve durata del matrimonio?

03 Novembre 2017 | di Redazione Scientifica

Cass. civ.

Assegno di mantenimento per il coniuge

È possibile considerare la durata del matrimonio ai fini della quantificazione dell’assegno di mantenimento, nonostante la sussistenza di altri elementi che proverebbero l’alto tenore di vita coniugale?

Leggi dopo

Fondo di solidarietà per il coniuge in stato di bisogno: presupposti e requisiti per l’accesso

29 Settembre 2017 | di Redazione Scientifica

Circ. Min. Giustizia

Assegno di mantenimento per il coniuge

Con la Circolare del 30 agosto 2017, il Ministero della Giustizia ha fornito alcuni chiarimenti in merito ai requisiti di ammissibilità delle istanze e ai presupposti di accesso al Fondo di solidarietà a tutela del coniuge in stato di bisogno.

Leggi dopo

Negato l’accesso al Fondo di solidarietà se l’inadempimento riguarda il mantenimento dei figli

29 Giugno 2017 | di Redazione Scientifica

Trib. Milano

Assegno di mantenimento per il coniuge

Il mancato percepimento dell’assegno di mantenimento dei figli non è presupposto per l’accesso al Fondo di solidarietà per il coniuge in stato di bisogno in quanto tale misura è prevista a tutela del coniuge debole e non dei minori.

Leggi dopo

Separazione: si applica il criterio del tenore di vita per determinare il mantenimento del coniuge

17 Maggio 2017 | di Redazione Scientifica

Cass.

Assegno di mantenimento per il coniuge

La Cassazione sottolinea la profonda differenza tra il dovere di assistenza materiale fra coniugi nell’ambito di una separazione personale e gli obblighi correlati alla c.d. solidarietà post- coniugale nel divorzio. Nel primo caso perdurano sia il rapporto coniugale che gli aspetti di natura patrimoniale i quali assumono, però, forme confacenti alla nuova situazione.

Leggi dopo

Fondo di solidarietà per il coniuge in stato di bisogno: pubblicato il modulo per l’istanza di accesso

14 Marzo 2017 | di Redazione Scientifica

Assegno di mantenimento per il coniuge

Pubblicato sul sito del Ministero della Giustizia il modulo per presentare l’istanza di accesso al Fondo di Solidarietà per il mantenimento del coniuge in stato di bisogno.

Leggi dopo

No all’assegno di mantenimento per la moglie che ha una stabile relazione affettiva anche senza convivenza

08 Marzo 2017 | di Redazione Scientifica

La Spezia

Assegno di mantenimento per il coniuge

Secondo il Tribunale di La Spezia non è necessaria la coabitazione tra l’ex moglie e il nuovo compagno per giustificare la revoca dell’obbligo di corrispondere l’assegno di mantenimento a carico dell’ex marito.

Leggi dopo

L’ex moglie casalinga ha diritto all’assegno di mantenimento anche se in grado di lavorare

03 Febbraio 2017 | di Redazione Scientifica

Cass. civ.

Assegno di mantenimento per il coniuge

La Cassazione ha precisato che, nel procedimento ex art. 710 c.p.c., per la riduzione o l’eliminazione dell’assegno a favore della moglie, casalinga quarantenne, occorre valutare se la stessa, dopo la separazione, abbia ricevuto effettive offerte di lavoro o maturato professionalità diverse tali da determinare la concreta possibilità di svolgere un’attività lavorativa retribuita.

Leggi dopo

Pagine