News

News su Maltrattamenti contro familiari e conviventi

Dal CSM le linee guida per la trattazione dei procedimenti relativi a reati di violenza di genere e domestica

31 Maggio 2018 | di Redazione Scientifica

CSM linee guida per i procedimenti relativi a violenza di genere e domestica

Maltrattamenti contro familiari e conviventi

Nella seduta del 9 maggio 2018, il CSM ha adottato la Risoluzione sulle linee guida in tema di organizzazione e buone prassi per la trattazione dei procedimenti relativi ai reati di violenza di genere e domestica.

Leggi dopo

Testimonianza del minore tramite incidente probatorio: il sistema processuale vigente offre una tutela adeguata

24 Maggio 2018 | di Redazione Scientifica

Corte cost.

Maltrattamenti contro familiari e conviventi

Secondo la Corte costituzionale, il sistema processuale vigente offre al giudice un ampio complesso di strumenti a tutela della personalità del minore chiamato a rendere testimonianza e non necessita, quindi, di alcuna ulteriore integrazione.

Leggi dopo

Cassazione: più grave il tentato omicidio della moglie rispetto a quello della convivente

31 Gennaio 2017 | di Redazione Scientifica

Cass. pen.

Maltrattamenti contro familiari e conviventi

La Corte di cassazione, Sezione I, con sentenza n. 808 depositata il 10 gennaio 2017 ha dichiarato di non doversi applicare l’aggravante di cui all’art. 577, comma 2, c.p. nei confronti del soggetto che abbia tentato di uccidere la convivente more uxorio. Il testo della norma infatti richiede espressamente, ai fini dell’aumento di pena ...

Leggi dopo

I maltrattamenti concorrono materialmente con le lesioni lievi quando oltre all'intenzione di maltrattare c'è anche quella di ledere l'integrità fisica della vittima

28 Dicembre 2015 | di Redazione Scientifica

Cass. pen.

Maltrattamenti contro familiari e conviventi

Il reato di lesioni personali lievi concorre materialmente con il reato di maltrattamenti famigliari ex art. 572 c.p. tutte le volte in cui l'agente ha avuto intenzione non solo di maltrattare, ma anche di ledere l'integrità fisica del soggetto passivo.

Leggi dopo

Impedire al coniuge di essere economicamente indipendente non integra il reato di maltrattamenti

06 Novembre 2015 | di Redazione Scientifica

Cass. pe.

Maltrattamenti contro familiari e conviventi

Impedire semplicemente all’altro coniuge di essere economicamente indipendente, tramite scelte organizzative familiari non condivise, non configura violenza economica, ai fini della configurazione del reato di maltrattamenti, salvo che le scelte non siano frutto di comprovati atti di violenza fisica o prevaricazione psicologica.

Leggi dopo

Il maltrattamento sussiste benché intervallato da episodi di vita familiare anche gratificanti per la vittima

11 Agosto 2015 | di Redazione Scientifica

Cass. pen.

Maltrattamenti contro familiari e conviventi

Il reato di maltrattamenti familiari sussiste anche laddove la condotta vessatoria e di ostilità fisica si alterni a momenti di vita familiare gratificante per il coniuge leso, laddove le ingiurie e gli atti di ostilità fisica creino comunque una situazione di vessazioni e di insicurezza nei confronti della vittima.

Leggi dopo

Nessuna “scriminante culturale” per lo straniero che maltratta la moglie

15 Aprile 2015 | di Redazione Scientifica

Cass. pen.

Maltrattamenti contro familiari e conviventi

Non si configura nessuna scriminante nei confronti dello straniero che maltratti la moglie e neghi al figlio i mezzi di sostentamento, in forza della cultura d’origine. Infatti, benché le condotte siano ammesse nel paese d’origine, le stesse possono essere valutate diversamente nel paese “ospitante” (nel caso di specie configurano condotte con rilevanza penale): è dunque onere dell’extracomunitario verificare preventivamente la compatibilità dei propri comportamenti con i principi che regolano l’ordinamento giuridico e sociale in cui ha deciso di vivere.

Leggi dopo