News

News su Disposizioni anticipate di trattamento (DAT)

Disposizione del proprio corpo e dei tessuti post mortem: in Gazzetta la legge

06 Marzo 2020 | di Redazione Scientifica

l. 10 febbraio 2020 n. 10

Disposizioni anticipate di trattamento (DAT)

È stata pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 55 del 4 marzo, la legge n. 10 del 10 febbraio 2020, contenente norme in materia di disposizioni del proprio corpo e dei tessuti post mortem per finalità di studio, formazione e ricerca scientifica.

Leggi dopo

Le motivazioni della Corte d’Assise di Milano sull’assoluzione di Marco Cappato

06 Febbraio 2020 | di Redazione Scientifica

Disposizioni anticipate di trattamento (DAT)

È priva di rilevanza penale la condotta di chi agevola l'esecuzione del proposito di suicidio, autonomamente e liberamente formatosi, di una persona tenuta in vita da trattamenti di sostegno vitale e affetta da una patologia irreversibile, fonte di sofferenze fisiche o psicologiche che ella trova intollerabili, ma pienamente capace di prendere decisioni libere e consapevoli, sempre che tali condizioni e le modalità di esecuzione siano state verificate da una struttura pubblica del servizio sanitario nazionale, previo parere del comitato etico territorialmente competente.

Leggi dopo

Banca dati nazionale delle DAT, in Gazzetta il decreto

27 Gennaio 2020 | di Redazione Scientifica

Disposizioni anticipate di trattamento (DAT)

È stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 17 gennaio 2020, n. 13 il decreto del Ministero della Salute contente il regolamento sulla banca dati nazionale destinata alla registrazione delle disposizioni anticipate di trattamento (DAT).

Leggi dopo

La Consulta sul fine vita: non è punibile chi a determinate condizioni agevola il proposito di suicidio

22 Novembre 2019 | di Redazione Scientifica

Corte cost.

Disposizioni anticipate di trattamento (DAT)

È stata depositata la sentenza con cui la Consulta ha dichiarato l’illegittimità costituzionale della norma sull’aiuto al suicidio (art. 580 c.p.), nella parte in cui non esclude la punibilità di chi, con le modalità previste in materia di consenso informato e DAT, «agevoli l’esecuzione del proposito di suicidio, autonomamente e liberamente formatosi, di una persona tenuta in vita da trattamenti di sostegno vitale e affetta da una patologia irreversibile, fonte di sofferenze fisiche o psicologiche che ella reputa intollerabili, ma pienamente capace di prendere decisioni libere e consapevoli, sempre che tali condizioni e le modalità di esecuzione siano state verificate da una struttura pubblica del servizio sanitario nazionale, previo parere del comitato etico territorialmente competente».

Leggi dopo

La Consulta sul fine vita: non è punibile chi a determinate condizioni agevola il proposito di suicidio

26 Settembre 2019 | di Redazione Scientifica

Disposizioni anticipate di trattamento (DAT)

Con il Comunicato del 25 settembre 2019, la Corte costituzionale ha esaminato le questioni sollevate dalla Corte d’Assise di Milano sull’art. 580 c.p. in tema di punibilità dell’aiuto al suicidio sorte nell’ambito del caso Cappato.

Leggi dopo

Cure necessarie al mantenimento in vita dell’amministrato: la decisione è del giudice

20 Giugno 2019 | di Redazione Scientifica

Corte cost.

Disposizioni anticipate di trattamento (DAT)

Sollevata la questione di legittimità costituzionale dell’art. 3, commi 4 e 5, l. n. 219/2017, nella parte in cui stabilisce che l’amministratore di sostegno, che abbia la rappresentanza esclusiva in ambito sanitario, in assenza delle disposizioni anticipate di trattamento (DAT), possa rifiutare, senza l’autorizzazione del giudice tutelare, le cure necessarie al mantenimento in vita dell’amministrato.

Leggi dopo

Aiuto al suicidio: depositate le motivazioni della Consulta

22 Novembre 2018 | di Redazione Scientifica

Corte cost.

Disposizioni anticipate di trattamento (DAT)

È stata depositata il 16 novembre, l’ordinanza n. 207/2018, con cui la Corte costituzionale ha rinviato al 24 settembre 2019 l’udienza pubblica sulle questioni di legittimità costituzionale sollevate dal Tribunale di Milano nel processo a carico di Marco Cappato per aver accompagnato Fabiano Antoniani, ormai noto come Dj Fabo, in Svizzera dove ha scelto la strada del suicidio assistito.

Leggi dopo

Fine vita: un anno al Parlamento per colmare il vuoto normativo

25 Ottobre 2018 | di Redazione Scientifica

Comunicato Corte cost.

Disposizioni anticipate di trattamento (DAT)

La Corte costituzionale ha concesso al Parlamento un anno per colmare il vuoto normativo rilevato nell’attuale normativa in tema di fine vita.

Leggi dopo

DAT: il Consiglio di Stato risponde ai quesiti del Ministero della Salute

23 Agosto 2018 | di Redazione Scientifica

Parere Cons. Stato

Disposizioni anticipate di trattamento (DAT)

Il Consiglio di Stato ha risposto ad alcuni quesiti formulati dal Ministero della Salute in materia di consenso informato e disposizioni anticipate di trattamento.

Leggi dopo

DAT: dal Ministero dell’Interno le prime indicazioni operative

14 Febbraio 2018 | di Redazione Scientifica

Circ. Min. Int.

Disposizioni anticipate di trattamento (DAT)

A fronte dei primi dubbi interpretativi sorti tra gli operatori a seguito dell’introduzione delle DAT, il Ministero dell’Interno ha fornito alcune indicazioni operative in merito agli aspetti di stretta competenza degli Ufficiali del Governo presso i Comuni.

Leggi dopo

Pagine