News

News

L’abbandono del tetto coniugale è causa sufficiente di addebito della separazione

09 Luglio 2020 | di Redazione Scientifica

Cass. civ.

Separazione giudiziale: addebito

Il volontario abbandono del tetto coniugale è causa di per sé sufficiente di addebito della separazione, in quanto comporta l’impossibilità della convivenza. Tuttavia, a chi ha posto in essere l’abbandono è lasciata la possibilità di provare che lo stesso è stato determinato dal comportamento dell’altro coniuge.

Leggi dopo

In caso di sottrazione internazionale di minori si deve accertare la residenza “di fatto”

08 Luglio 2020 | di Annamaria Fasano, Giuseppina Pizzolante

Sottrazione internazionale di minorenni

La sentenza della Corte europea dei diritti dell’uomo, del 7 luglio 2020, Michnea c. Romania, riguarda la violazione del diritto di un padre al rispetto della vita familiare, in un caso di sottrazione internazionale, nella misura in cui una decisione della Corte d’Appello di Bucarest ha rigettato la richiesta di ritorno della figlia in Italia, dove...

Leggi dopo

Lei non sapeva che lui non voleva figli: matrimonio nullo solo per il Tribunale ecclesiastico

03 Luglio 2020 | di Redazione Scientifica

Cass. civ.

Delibazione di sentenze ecclesiastiche di nullità del matrimonio ed effetti

In tema di delibazione di sentenza ecclesiastica con cui sia stata dichiarata la nullità del matrimonio, l’ipotesi ostativa della contrarietà all’ordine pubblico per ragioni inerenti alla tutela della buona fede e dell’affidamento incolpevole può essere rilevata d’ufficio.

Leggi dopo

I limiti della revoca del testamento olografo

01 Luglio 2020 | di Redazione Scientifica

Cass. civ.

Successione testamentaria

L’art. 681 c.c. prevede che la revocazione totale o parziale di un testamento può essere a sua volta revocata, «ma sempre con le forme previste dall’art. 680 c.c., ovvero con un nuovo testamento o con un atto ricevuto da notaio».

Leggi dopo

Giustizia per una figlia dimenticata dal padre

30 Giugno 2020 | di Paola Paleari

Trib. Cagliari

Risarcimento del danno endofamiliare

Madre e figlia hanno citato in giudizio il padre, affinché venisse pronunciata la condanna di quest’ultimo al risarcimento dei danni patrimoniali e non patrimoniali subiti da entrambe a causa della privazione della figura paterna e della collaborazione genitoriale nella crescita della minore...

Leggi dopo

Per iscrivere l’ipoteca giudiziale a garanzia dell’assegno divorzile basta la sentenza

29 Giugno 2020 | di Katia Mascia

App. Milano

Garanzie: ipoteca giudiziale

L’ex coniuge ha diritto di iscrivere ipoteca giudiziale sui beni immobili dell’obbligato e la legittimità di tale garanzia non risulta vincolata alla sussistenza di ulteriori presupposti, se non quello di emissione della sentenza che ha riconosciuto, in suo favore, un assegno divorzile al quale deve attribuirsi una funzione assistenziale e, in pari misura, compensativa e perequativa.

Leggi dopo

Rapporto tra giudizio ex art. 250 c.c. e dichiarazione di adottabilità

17 Giugno 2020 | di Redazione Scientifica

Cass. civ.

Riconoscimento del figlio

La Cassazione ha chiarito che, ove il procedimento ex art. 250 c.c. per l’autorizzazione al riconoscimento del figlio sia pendente al momento in cui viene depositata sentenza di adottabilità, da parte del T.M., il tribunale ordinario adito non deve sospendere il procedimento

Leggi dopo

La compensazione del credito per mantenimento del coniuge con un controcredito certo e illiquido

10 Giugno 2020 | di Redazione Scientifica

Cass. civ.

Assegno di mantenimento per il coniuge

Con sentenza n. 9686/20, la Cassazione ha escluso che al credito per mantenimento del coniuge azionato esecutivamente non possa in alcun caso opporsi in compensazione, ex art. 615 c.p.c., un controcredito certo e illiquido ma di pronta liquidazione.

Leggi dopo

Gli effetti della pandemia sugli obblighi familiari di mantenimento

09 Giugno 2020 | di Massimiliano Ferrari

Assegno di mantenimento per il coniuge

L’attuale emergenza sanitaria ha comportato la chiusura di tutte le attività definite “non essenziali, provocando una pesante crisi economica che, molto probabilmente, perdurerà ben oltre la risoluzione dell’epidemia, quanto peserà questa contrazione economica sui genitori separati tenuti a corrispondere assegni di mantenimento di figli e coniuge?

Leggi dopo

Sottrazione del minore all’estero: illegittima la sospensione automatica della responsabilità genitoriale

08 Giugno 2020 | di Redazione Scientifica

Corte cost.

Sottrazione internazionale di minorenni

Il giudice penale ha l’onere di valutare singolarmente, caso per caso, se corrisponda all’interesse del figlio che il genitore, autore del reato di sottrazione di minore all’estero, sia sospeso dall’esercizio della responsabilità genitoriale.

Leggi dopo

Pagine