News

News

Convivenza di fatto: la coabitazione deve essere valutata insieme agli altri elementi acquisiti in giudizio

24 Aprile 2018 | di Redazione Scientifica

Cass. civ.

Convivenza

Per accertare il configurarsi di una convivenza more uxorio rilevante ai fini del risarcimento del danno subito per morte del convivente è necessario valutare tutti gli indizi (ad es. la coabitazione e l’esistenza di un conto corrente comune) non atomisticamente ma nel loro insieme e l’uno per mezzo degli altri.

Leggi dopo

Codice deontologico forense: in G.U. le ultime modifiche

23 Aprile 2018 | di Redazione Scientifica

Deontologia dell’avvocato di diritto di famiglia

Nella Gazzetta Ufficiale del 13 aprile scorso è stato pubblicato un comunicato del Consiglio Nazionale Forense con il quale si rendono note le ultime modifiche apportate al codice deontologico forense.

Leggi dopo

False accuse di bullismo: risarcito il danno subito dall’accusato e dalla madre

19 Aprile 2018 | di Redazione Scientifica

Trib. Savona, 22 gennaio 2018

Responsabilità civile dei genitori, dei tutori e degli insegnanti

Il Tribunale di Savona ha condannato i genitori di un minore che si era inventato di essere vittima di atti di bullismo a risarcire i danni subiti a causa di tali dichiarazioni dall’accusato e da sua madre.

Leggi dopo

Contributo servizi all'infanzia e baby-sitting: modalità per le domande

16 Aprile 2018 | di Redazione Scientifica

INPS, Messaggio 30 marzo 2018, n. 1428.pdf

INPS, Messaggio 30 marzo 2018, n. 1428.pdf

Permessi o congedi parentali

Con Messaggio n. 1428/2018 l’INPS ha fornito istruzioni sulla presentazione delle domande, relative all’anno in corso, per i contributi dei servizi di baby-sitting e dell'infanzia, alternativi al congedo parentale.

Leggi dopo

Ex moglie senza pensione: sì all’assegno divorzile

13 Aprile 2018 | di Redazione Scientifica

Cass. civ., sez. VI-1, 23 marzo 2018, n. 7342

Assegno divorzile e una tantum

Confermato l’obbligo dell’ex marito di corrispondere un assegno divorzile alla moglie senza pensione da cui si era separato dopo quasi 27 anni di matrimonio.

Leggi dopo

Quali sono gli indicatori per stabilire la residenza abituale del minore? La parola alle Sezioni Unite

12 Aprile 2018 | di Redazione Scientifica

Cass. civ., S.U., 30 marzo 2018, n. 8042

Residenza abituale del minore

Al fine di determinare la residenza abituale del minore, presupposto per l’individuazione del Giudice competente in tema di affidamento, è necessario considerare indicatori proiettivi quali l’iscrizione all’asilo e l’incardinamento nel sistema sanitario pediatrico.

Leggi dopo

Assegno di natalità 2018: chiarimenti e istruzioni operative

11 Aprile 2018 | di Redazione Scientifica

INPS, Circolare 19 marzo 2018, n. 50.pdf

INPS, Circolare 19 marzo 2018, n. 50.pdf

Assegno per il nucleo familiare

L’INPS, con la Circolare n. 50/2018, ha fornito chiarimenti per la concessione dell’assegno di natalità, riconosciuto dalla Legge di Bilancio 2018 per i figli nati o adottati nell’anno in corso, nonché per quelli in affidamento preadottivo.

Leggi dopo

L’intervenuta prescrizione dell’azione per disconoscimento di paternità viola la CEDU

06 Aprile 2018 | di Annamaria Fasano, Giuseppina Pizzolante

Corte EDU

Disconoscimento di paternità

Il caso affrontato dalla Corte europea dei diritti dell’uomo con la sentenza in commento ha ad oggetto l’impossibilità per un cittadino bulgaro di contestare la paternità del figlio nato nel 2003 in costanza di matrimonio, dopo che un test del DNA, eseguito successivamente al divorzio, aveva rivelato che egli non era il padre biologico del bambino.

Leggi dopo

Può essere estesa al convivente more uxorio la causa di non punibilità ex art. 649 c.p.?

05 Aprile 2018 | di Redazione Scientifica

Corte cost.

Convivenza

La Consulta è stata investita della questione di legittimità costituzionale dell’art. 649 c.p., così come modificato dal d.lgs. n. 6/2017, nella parte in cui esclude dall’applicazione del regime delle cause di non punibilità ivi previste il convivente more uxorio.

Leggi dopo

Disposizioni di attuazione della riserva di codice in materia penale: in vigore dal 6 aprile

04 Aprile 2018 | di Redazione Scientifica

d.lgs.

Violazione degli obblighi di assistenza familiare

Il 6 aprile entrerà in vigore il d.lgs. 1 marzo 2018, n. 21 che inserisce nel codice penale alcune disposizioni in materia di violazione degli obblighi di assistenza familiare e interruzione di gravidanza fino ad ora previste dalla legislazione speciale.

Leggi dopo

Pagine