Giurisprudenza sovranazionale

Giurisprudenza sovranazionale

Congedo parentale al marito anche quando la moglie non lavora

07 Ottobre 2015 | di Annamaria Fasano, Giuseppina Pizzolante

Corte EDU

Permessi o congedi parentali

La sentenza si occupa di interpretare le direttive 96/34/CE, concernente l’accordo quadro sul congedo parentale e 2006/54/CE, riguardante l’attuazione del principio delle pari opportunità e della parità di trattamento fra uomini e donne in materia di occupazione e impiego.

Leggi dopo

La Corte di Strasburgo si pronuncia sulla donazione degli embrioni per fini di ricerca

21 Settembre 2015 | di Annamaria Fasano, Giuseppina Pizzolante

Corte EDU

Embrione

La Grand Chambre della Corte europea dei diritti dell’uomo si è pronunciata sul divieto di donazione di embrioni creati in vitro per la ricerca previsto dalla legge italiana n. 40/2004. La Corte ha sostenuto innanzitutto che in una materia così delicata deve essere garantito un certo margine di apprezzamento agli Stati.

Leggi dopo

Ricongiungimento familiare: esame preventivo precluso qualora renda difficile l’esercizio del diritto

07 Settembre 2015 | di Annamaria Fasano, Giuseppina Pizzolante

Corte giustizia UE

Ricongiungimento familiare

La sentenza muove dal rinvio pregiudiziale proposto dal Raad van State (Paesi Bassi) con cui si chiede alla Corte di giustizia di interpretare l’art. 7, par. 2, comma 1, direttiva 2003/86/CE relativa al diritto al ricongiungimento familiare.

Leggi dopo

Contributi sociali: la Corte di giustizia dice no alla doppia tassazione dei redditi patrimoniali

17 Agosto 2015 | di Annamaria Fasano, Giuseppina Pizzolante

Corte giustizia UE

Rendita vitalizia

La domanda di pronuncia pregiudiziale si occupa dell’interpretazione del regolamento (CEE) n. 1408/71 del Consiglio, del 14 giugno 1971, e successive modifiche, relativo all’applicazione dei regimi di sicurezza sociale.

Leggi dopo

Il diritto di soggiorno del cittadino extra UE in caso di procedimento di divorzio

06 Agosto 2015 | di Annamaria Fasano, Giuseppina Pizzolante

Corte giustizia UE

Cittadinanza

La vicenda affrontata prende le mosse dal rinvio pregiudiziale proposto dalla High Court of Ireland (Alta Corte irlandese) con il quale si chiede alla Corte di giustizia se il diritto di soggiorno in Irlanda di tre coniugi, cittadini di paesi terzi...

Leggi dopo

La Corte europea condanna l'Italia a provvedere al riconoscimento dei diritti delle coppie dello stesso sesso

27 Luglio 2015 | di Annamaria Fasano, Giuseppina Pizzolante

Corte EDU

Convivenza

La Corte europea dei diritti dell’uomo con sentenza del 21 luglio 2015, Affaire Oliari et autres c. Italia, decidendo sul ricorso proposto da tre coppie omosessuali, che lamentano la violazione dell’art. 8 CEDU, ha condannato l’Italia.

Leggi dopo

Responsabilità genitoriale e assegno di mantenimento per i figli all’esame dello stesso giudice

21 Luglio 2015 | di Annamaria Fasano, Giuseppina Pizzolante

Corte di Giustizia UE

Assegno di mantenimento per i figli

La Corte di Cassazione ha rimesso alla Corte di giustizia un rinvio pregiudiziale al fine di chiarire se la domanda di mantenimento dei figli proposta nell’ambito di un giudizio di separazione personale dei coniugi, essendo accessoria a questa azione, possa essere decisa da tale giudice o se debba necessariamente essere decisa dal giudice davanti al quale è pendente il giudizio attinente alla responsabilità genitoriale.

Leggi dopo

La Corte europea chiede agli Stati rapidità nelle procedure di ritorno dei minori

06 Luglio 2015 | di Annamaria Fasano, Giuseppina Pizzolante

Corte EDU

Sottrazione internazionale di minorenni

Ferrari è un cittadino argentino coniugato con una cittadina rumena con la quale ha avuto un figlio. Il caso affrontato dalla Corte europea riguarda un procedimento di ritorno in Argentina ai sensi della Convenzione dell’Aja sulla sottrazione internazionale di minori e un parallelo procedimento in Romania concernente l’assegnazione della custodia del minore a seguito di divorzio.

Leggi dopo

Impedire la trasmissione esclusiva del cognome materno viola il sistema CEDU

19 Giugno 2015 | di Annamaria Fasano, Giuseppina Pizzolante

Corte EDU

Cognome

La Corte europea dei diritti dell’uomo si è occupata della compatibilità rispetto alla CEDU, nell’ordinamento italiano, di trasmettere ai figli legittimi solo il cognome paterno e non quello materno

Leggi dopo

La Corte di Strasburgo dà il via libera all’eutanasia passiva

11 Giugno 2015 | di Annamaria Fasano, Giuseppina Pizzolante

Corte EDU

Tutela e curatela

Il caso affrontato dalla Corte europea si inquadra in una complessa vicenda concernente un giovane paziente in stato vegetativo. Il 24 giugno 2014, il Consiglio di Stato francese, accogliendo le richieste della moglie, ha autorizzato la sospensione dell’alimentazione e dell’idratazione artificiali

Leggi dopo

Pagine