Giurisprudenza sovranazionale

Giurisprudenza sovranazionale su Affidamento a terzi

Fondato l’affidamento ma non congrue le condizioni per l’esercizio del diritto di visita

04 Dicembre 2019 | di Annamaria Fasano, Giuseppina Pizzolante

Corte EDU

Affidamento a terzi

Anche laddove il provvedimento di collocare un minore in affido non violi la cedu, avendo predisposto una protezione bilanciata degli interessi dei ricorrenti, il diritto di visita, limitato da quattro a sei volte l’anno, si pone in contrasto con il diritto al rispetto della vita privata e familiare tutelato dall’art. 8 cedu.

Leggi dopo

Kafala: il minore non può essere considerato “discendente diretto” di un cittadino dell’UE

17 Aprile 2019 | di Annamaria Fasano, Giuseppina Pizzolante

Corte di giustizia UE

Affidamento a terzi

Un minore sopposto all’istituto islamico della kafala, ai fini dell’applicazione della direttiva relativa alla libera circolazione delle persone, rientra nella nozione di «altro familiare».

Leggi dopo

Quando il collocamento presso la famiglia biologica non realizza l’interesse del minore

04 Dicembre 2017 | di Annamaria Fasano, Giuseppina Pizzolante

Corte EDU

Affidamento a terzi

Non viola l’art. 8 CEDU la decisione delle autorità nazionali, operata nel migliore interesse del minore, di collocare il figlio della ricorrente presso una casa famiglia piuttosto che con la madre e il patrigno della stessa, già affidatari del figlio maggiore.

Leggi dopo

L’internamento del minore in istituto va sottoposto a revisione periodica

25 Agosto 2016 | di Annamaria Fasano, Giuseppina Pizzolante

Corte EDU

Affidamento a terzi

La Corte europea dei diritti dell’uomo ha condannato la Bulgaria per aver violato l’art. 5, par. 4 (diritto a far giudicare senza indugio la legalità della detenzione) e l’art. 8 (diritto al rispetto della vita privata e familiare) CEDU...

Leggi dopo