Giurisprudenza commentata

Giurisprudenza commentata

Sì alla negoziazione davanti all'Ufficiale dello stato civile con contributo al mantenimento

02 Febbraio 2017 | di Caterina Mirto

Cons. Stato

Negoziazione assistita

La pronunzia in esame desta interesse in considerazione dell'ampia portata innovativa che il d.l. n. 132/2014 e la l. conv. n. 162/2014 hanno determinato nell'ambito delle relazioni familiari e del momento patologico della risoluzione della crisi.

Leggi dopo

Fecondazione eterologa: no all'impugnazione del riconoscimento proposta dal terzo

31 Gennaio 2017 | di Carla Narducci

App. Milano

Impugnazione del riconoscimento

La questione in esame ha per oggetto l’ammissibilità o meno dell’azione proposta dal terzo ad accertare la mancanza di veridicità del riconoscimento di figli nati a seguito di inseminazione eterologa con il consenso di entrambi i genitori.

Leggi dopo

Sono trascrivibili integralmente nel registro di stato civile gli atti di nascita di due gemelli nati all'estero tramite “gestazione per altri”

27 Gennaio 2017 | di Giacomo Cardaci

App. Milano

Maternità surrogata

La Corte d'appello di Milano è stata chiamata a decidere se possano essere trascritti, in quanto non contrari all'ordine pubblico, gli atti di nascita di due gemelli nati per il tramite della tecnica della “gestazione per altri”.

Leggi dopo

Spese straordinarie: rimborso anche se non concordate

25 Gennaio 2017 | di Stefania D'Errico

Cass. civ.

Assegno di mantenimento per i figli

La Suprema Corte di Cassazione ha affrontato un peculiare aspetto dell'onere di mantenimento dei figli minori e maggiorenni non autosufficienti, che sorge a seguito della disgregazione del nucleo familiare...

Leggi dopo

Atteggiamenti denigratori della figura paterna: si applica l’art. 709-ter c.p.c.

23 Gennaio 2017 | di Bruno De Filippis

Trib. Roma

Responsabilità genitoriale: violazione dei provvedimenti

L’affidamento condiviso ha, tra le sue finalità, quella di porre rimedio alla conflittualità coniugale. Tale concetto, fortemente condiviso dalla dottrina, non è stato sempre recepito dalla giurisprudenza, anche di legittimità, che talora ha ritenuto di escluderlo nelle fattispecie nelle quali la conflittualità tra i genitori risultasse forte.

Leggi dopo

La convivenza more uxorio, dopo la l. n. 76/2016, è causa ostativa alla misura dell'espulsione di persona straniera

19 Gennaio 2017 | di Tania Rizzo

Cass. pen.

Convivenza

La convivenza dello straniero con una cittadina italiana riconosciuta con "contratto di convivenza" disciplinato dalla l. 20 maggio 2016, n. 76 è ostativa all'espulsione a titolo di misura alternativa alla detenzione di cui all'art. 19, comma 2, lett. c) d.lgs. n. 286/1998 e tale causa...

Leggi dopo

Il diritto alla conoscenza delle proprie origini biologiche

17 Gennaio 2017 | di Alessandra Cagnazzo

Cass. civ.

Diritti e doveri del figlio

Il diritto a conoscere le proprie origini biologiche ed il proprio vissuto è un momento fondamentale per lo sviluppo pieno e sano della personalità e per l'identità personale dell'individuo, proprio sotto l'aspetto di un diritto all'identità biologica o genetica.

Leggi dopo

Il revirement della Consulta apre la strada alla trasmissione del cognome materno

13 Gennaio 2017 | di Rita Russo

Corte cost.

Cognome

Nel nostro ordinamento ha profonde radici un netto favor per la trasmissione del cognome paterno, che si è tradotto in una regola, implicita, ma, finora, inderogabile, immanente nel sistema. La progressiva totale equiparazione tra figli "legittimi" e figli "naturali"...

Leggi dopo

Alterazione di stato mediante falsa attestazione. Incostituzionale per eccesso la previsione sanzionatoria dell'art. 567, comma 2, c.p.

12 Gennaio 2017 | di Maria Teresa Trapasso

Corte cost.

Alterazione di stato

L'art. 567, comma 2, c.p., è costituzionalmente illegittimo nella parte in cui ...

Leggi dopo

Dieta vegana per il figlio. Chi decide?

10 Gennaio 2017 | di Rita Rossi

Trib. Monza

Affidamento a terzi

La questione affrontata dal tribunale di Monza si inscrive tra quelle relative al contrasto tra genitori sulle decisioni di maggiore importanza per il figlio minore, tra cui rientra la scelta di una dieta alimentare diversa da quella abituale.

Leggi dopo

Pagine