Giurisprudenza commentata

Giurisprudenza commentata

Adozione in casi particolari, vincolo di parentela e di fratria

19 Ottobre 2020 | di Alberto Figone

Adozione in casi particolari

Con la dichiarazione di adozione ex art. 44 lett. d) della l. 184/1983, da parte di una donna, del figlio generato dalla compagna, secondo un progetto genitoriale condiviso, può essere dichiarata l’estensione del vincolo di parentela del minore con i figli dell’adottante.

Leggi dopo

Necessario il bilanciamento tra favor veritatis e diritto all'identità personale nell'impugnazione del riconoscimento consapevolmente falso

15 Ottobre 2020 | di Eleonora Reggiani

Corte cost.

Azioni di stato

Non è fondata la questione di legittimità costituzionale dell'art. 263 c.c., in riferimento agli artt. 2 e 3 Cost., nella parte in cui non esclude la legittimazione ad impugnare il riconoscimento del figlio in capo a...

Leggi dopo

La riconciliazione non è incompatibile con il rispetto della parte economica dell'accordo di separazione nè con l'accoglimento della modifica delle condizioni

13 Ottobre 2020 | di Laura Parlanti

Cass. civ.

Riconciliazione

È improcedibile la domanda di scioglimento del matrimonio se i coniugi dopo la separazione sono tornati a vivere insieme per anni, pur avendo altre soluzioni abitative. L'eccezione di sopravvenuta riconciliazione non può essere rilevata d'ufficio, non investendo profili di ordine pubblico, ma aspetti strettamente attinenti al rapporto tra coniugi...

Leggi dopo

Accertamento giudiziale di paternità e mezzi di prova utilizzabili

12 Ottobre 2020 | di Michol Fiorendi

Cass. civ.

Dichiarazione giudiziale di paternità

In materia di accertamenti giudiziali relativi alla paternità e alla maternità, la consulenza tecnica ha funzione di mezzo obiettivo di prova, costituendo lo strumento più idoneo...

Leggi dopo

Sospensione della responsabilità genitoriale per condotte pregiudizievoli e collocamento temporaneo del minore in struttura protetta

07 Ottobre 2020 | di Laura Maria Pietrasanta

Responsabilità genitoriale: decadenza e limitazioni

Il trasferimento temporaneo della bambina (n.d.r. in una struttura protetta), pur rappresentando l'extrema ratio, appare al Collegio l'intervento più efficace, il cui vantaggio è...

Leggi dopo

Riconoscimento tardivo del figlio naturale nato fuori dal matrimonio e sospensione del procedimento per la dichiarazione di adottabilità

05 Ottobre 2020 | di Sabina Anna Rita Galluzzo

Cass. civ.

Riconoscimento del figlio

Ove al Tribunale ordinario sia richiesto di pronunciare sentenza che tenga luogo del consenso dell'altro genitore al riconoscimento di un figlio nato fuori del matrimonio, in pendenza di procedura di adottabilità, nel corso del quale...

Leggi dopo

Stato di adottabilità per i minori privi di assistenza morale e materiale da parte dei genitori

28 Settembre 2020 | di Nicolò Merola

Cass. civ.

Adozione di minore di età

L'adottabilità di un minore può essere dichiarata anche quando lo stato di abbandono dello stesso sia determinato da una situazione psicologica e/o fisica, grave e non transitoria, che renda il genitore, seppur ispirato da sentimenti di amore sincero e profondo, inidoneo ad assumere ed a conservare piena consapevolezza...

Leggi dopo

Inadempimento o periculum in mora non sono presupposti per iscrivere ipoteca giudiziale a garanzia dell'assegno divorzile

23 Settembre 2020 | di Valeria Mazzotta

App. Milano

Garanzie: ipoteca giudiziale

Ai sensi dell'art. 8, 2° comma, l. 1° dicembre 1970, n. 898, - il quale costituisce puntuale applicazione del principio generale di cui all'art. 2818 c.c. - l'ex coniuge creditore dell'assegno...

Leggi dopo

La salvaguardia della continuità affettiva nell'interesse del minore

21 Settembre 2020 | di Rita Russo

Trib. Bologna

Affidamento preadottivo e affidamento temporaneo

Qualora un minore rientri nella propria famiglia dopo un periodo di allontanamento, e ove si accerti che risponde al suo interesse mantenere la continuità...

Leggi dopo

Presupposti per lo scioglimento dell'unione civile e discrimen con gli istituti matrimoniali

18 Settembre 2020 | di Giuseppe Spadaro, Margherita Tudisco

Trib. Milano

Comunione legale: scioglimento

L'unione civile può sciogliersi per cause automatiche (art. 1 co. 22, 23, 26 L. 76/2016) ovvero in seguito alla manifestazione di volontà, congiunta o unilaterale, da parte dei componenti della coppia. Nell'ipotesi in cui l'intenzione di scioglimento dell'unione civile provenga da una...

Leggi dopo

Pagine