Giurisprudenza commentata

Giurisprudenza commentata

Coabitazione dei coniugi legalmente separati e riconciliazione: un'equazione non sempre lineare

18 Maggio 2020 | di Cinzia Calabrese

Trib. Terni

Modifica delle condizioni della separazione e del divorzio

Il rientro del padre presso la ex casa coniugale – purché temporaneo - deve essere autorizzato quando costituisca una misura attuativa necessaria dell'interesse del minore e sia, al contempo, idonea a preservare l'intenzione dei coniugi di valorizzare la mera coabitazione, instauratasi nell'ottica di escludere la futura insorgenza di dubbi in ordine alla riconciliazione.

Leggi dopo

La prima pronunzia della Cassazione in tema di accertamento dell'età del minore straniero non accompagnato

15 Maggio 2020 | di Roberto Masoni

Cass. civ.

Minori migranti

La questione che viene affrontata dalla decisione cassazionale è volta alla individuazione del criterio e della più corretta metodologia medico-scientifico da seguire nella determinazione dell'età del minore straniero non accompagnato.

Leggi dopo

Il reddito di cittadinanza è pignorabile e può essere oggetto dell'ordine di pagamento diretto emesso dal giudice ex art. 156, comma 4 c.c.

14 Maggio 2020 | di Paola Silvia Colombo

Trib. Trani

Garanzie: ordine di pagamento diretto

È ammissibile l'ordine di pagamento diretto al coniuge di una quota del reddito di cittadinanza erogato all'altro, inadempiente agli obblighi scaturenti dalla separazione.

Leggi dopo

Divorzio internazionale: la giurisdizione spetta anche al giudice della separazione

13 Maggio 2020 | di Alberto Figone

Trib. Terni

Divorzio internazionale: competenza giurisdizionale

Il giudice che ha pronunciato la separazione personale è competente a conoscere anche del successivo divorzio tra le parti, configurandosi una giurisdizione unitaria in relazione alle vicende che rientrano nell'ambito applicativo del Regolamento stesso.

Leggi dopo

Anche nella separazione obbligatorio l'atto pubblico per la risoluzione della donazione

11 Maggio 2020 | di Nelson Alberto Cimmino

Cass. civ.

Divorzio: presupposti ed effetti

È valida la scrittura privata, allegata al ricorso per separazione consensuale, in cui i coniugi convengono la risoluzione di una precedente donazione, con impegno di comparire dinanzi al notaio per la sottoscrizione del relativo atto?

Leggi dopo

Giudizio di separazione e omessa valutazione di prove decisive

08 Maggio 2020 | di Emilia Velletri

Cass. civ.

Separazione giudiziale: procedimento e impugnazioni

Nel giudizio di separazione la diversa valutazione del materiale istruttorio rispetto a quella operata nei precedenti gradi di giudizio, implicando...

Leggi dopo

Il diritto-dovere dei genitori e dei figli minori di incontrarsi è recessivo rispetto al rischio contagio

05 Maggio 2020 | di Elisa Pradella

Trib. Vasto, decr. 2 aprile 2020

Diritto di visita

Il Tribunale di Vasto evidenzia come il diritto-dovere di incontri tra genitori e figli possa subire limitazioni temporanee, in ossequio a diritti fondamentali costituzionalmente garantiti, quali il diritto alla salute, potendo permanere rapporti significativi e costanti tra le parti in gioco con strumenti telematici.

Leggi dopo

L'eccessiva conflittualità tra i genitori impedisce l'affido condiviso

05 Maggio 2020 | di Sabina Anna Rita Galluzzo

Cass. civ.

Affidamento condiviso

In forza dell'affido condiviso, istituto fondato sul principio della bigenitorialità, il figlio ha diritto ad avere accanto, pur dopo la separazione dei genitori, sia madre che padre. Nonostante i possibili rapporti conflittuali tra ex conviventi ed ex coniugi ci si è chiesti se la conflittualità tra genitori, sia o meno ostativa all'applicazione dell'affido condiviso. Inoltre nel caso in cui si ritenga applicabile l'istituto ci si domanda fino a che punto un contrasto tra madre e padre possa essere conciliato con un affidamento ad entrambi.

Leggi dopo

Videochiamate tra padri e figli in tempi di emergenza sanitaria

04 Maggio 2020 | di Michol Fiorendi

Trib. Busto 3 aprile 2020.pdf

Diritto di visita

La tutela del diritto alla salute, ora più che mai portato all'attenzione di tutti a causa dell'emergenza sanitaria, può implicare ripercussioni sugli incontri tra genitore separato o divorziato (e non collocatario) ed i suoi figli, prevalendo così sul diritto alla bigenitorialità e sul diritto di visita?

Leggi dopo

Accordo sull’assegno divorzile una tantum e pendenza del giudizio in cassazione

29 Aprile 2020 | di Giulio Montalcini

Cass. civ.

Assegno divorzile e una tantum

Le determinazioni delle parti contenute in un accordo stragiudiziale raggiunto nelle more del giudizio, che abbia stabilito la corresponsione una tantum dell’assegno divorzile da parte di uno dei coniugi in favore dell’altro, sono idonee a far venire meno l’interesse ad agire e a determinare la materia del contendere in sede di legittimità?

Leggi dopo

Pagine